Primo Piano

Cestini usati come cassonetti, eliminarli non è la soluzione

Bonanno (DB): Orlando e Norata risolvano un problema che loro stessi hanno creato. Aumentare i controlli e cestini per la raccolta differenziata

Bonanno

(di redazione) “Orlando e Norata, stanno pensando di togliere i cestini perché utilizzati da alcuni cittadini, come cassonetti. Sembra una barzelletta ma non lo è” con queste parole Domenico Bonanno, componente della direzione regionale di Diventerà Bellissima e coordinatore uscente del movimento giovanile, attacca Orlando e l’amministrazione sulla recente proposta di eliminare tutti i cestini per i rifiuti presenti in città.

“L’inciviltà di chi non rispetta le regole va sempre condannata e sanzionata, ma questo è il risultato dell’approssimazione dell’amministrazione Orlando: cestini inadatti alla funzione da assolvere, nonostante siano stati posizionati in tutta la città soltanto pochi mesi addietro. La soluzione non può essere l’abolizione di un servizio per cittadini e turisti. Occorre aumentare i controlli, inasprire le sanzioni ed eliminare questi anacronistici cestini, sostituendoli con altri più moderni e predisposti per la raccolta differenziata, come accade in tantissime città europee”.

“Non sia la maggioranza dei cittadini onesti a pagare per l’incivilita di pochi e per l’inefficienza di un’amministrazione sorda alle istanze della cittadinanza, ma sempre attenta a sfruttare Palermo come vetrina politica. Orlando e Norata la smettano di cercare colpevoli e soluzioni assurde” conclude Bonanno “pensino piuttosto ad amministrare e a risolvere un problema che loro stessi hanno creato.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.