Cronaca

‘Piazza Marina e Dintorni’: “No ai nuovi regolamenti del Comune”

Rappresentanti del Ccn Piazza Marina e dintorni

Il Centro Commerciale Naturale ‘Piazza Marina e Dintorni’ e l’associazione ‘Mandamento Tribunali’ contrastano l’operato del comune di Palermo in materia di regolamenti per attività commerciali, pedonalizzazioni e interventi per la vivibilità del centro storico e presentano un documento di controproposta.

Presso il Khalesa si è svolto oggi un incontro a cui hanno partecipato il presidente del Ccn Maria Giambruno, il vice presidente Alberto Coppola e alcuni rappresentanti dell’associazione residenti. Era presente anche la Commissione attività produttive del comune.

Il documento stilato propone un percorso di pedonalizzazione che, supportato da un progetto solido e multidisciplinare nonché da un piano di mobilità, possa realmente favorire l’attraversamento delle aree del centro storico della città.

I nuovi regolamenti del comune puntano, invece, a una pedonalizzazione selvaggia, senza regole e progettualità che sembra voler privare il centro storico dei necessari controlli e favorire soltanto le concessioni degli spazi esterni ai locali notturni.

“Non è ammissibile – ha dichiarato Alberto Coppola – che locali di pochi metri quadrati usufruiscano di immensi spazi esterni e allo stesso modo non è accettabile che ad ogni angolo sostino camion che arrostiscono ogni sorta di cibo con attrezzature certamente abusive”.

Maria Giambruno, presidente del Ccn di Piazza Marina sottolinea che i centri commerciali naturali nascono alla luce di una legge regionale e sono istituzionalmente riconosciuti, ma il Comune di Palermo pare dimenticarsene. “La nostra proposta presentata lo scorso 16 luglio – dice – non ha ricevuto alcun riscontro e l’amministrazione, ad oltre 5 mesi dal suo insediamento, dimentica di invitare i Ccn ai tavoli di lavoro”.

“Chiediamo di essere ascoltati – conclude Giambruno – e pretendiamo che vengano effettuati i giusti controlli per combattere l’abusivismo e supportare i commercianti onesti al fine di migliorare realmente la vivibilità del centro storico, per i residenti, per i turisti e per la cittadinanza tutta”.

Il Ccn ‘Piazza Marina e dintorni’ risulta al momento il più florido e propositivo di Palermo. La loro manifestazione ‘Una marina di libri’, organizzata lo scorso giugno a Palazzo Steri, è candidata come miglior festival emergente di Italia al ‘Festival of Festivals’ di Matera le cui premiazioni si svolgeranno domani.

Valentina D’Anna

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.