Politica

Catene da neve o gomme termiche? Ecco la legge

Immagine Internet

A più di 108 anni dalla loro invenzione, le catene da neve potranno essere sostituite completamente dai pneumatici invernali. A deciderlo, in Italia, sarà il Senato che sta vagliando una norma, l’emendamento al ddl 3533 approvato dalla Commissione Industria, presentato il 27 novembre scorso dai senatori del Pdl Paravia e Ghigo alla 10^ Commissione Senato, sulle misure per la crescita del Paese, che prevede la messa al bando delle catene da neve, sostituite dai più moderni e costosi pneumatici termici.

Con una nota del 7 dicembre, Guido Improta, sottosegretario ai Trasporti, ha però precisato che il decreto Sviluppo non impone il solo utilizzo degli pneumatici termici, ma consente ancora l’alternativa delle catene da neve: “L’emendamento parlamentare approvato al Dl Sviluppo relativo alla circolazione di automezzi in caso di rilevanti eventi nevosi non dispone assolutamente alcun obbligo di utilizzo di pneumatici da neve per la circolazione, come invece riportato oggi da alcuni organi di stampa.

L’utilizzo di catene da neve e di pneumatici da neve resta equiparato. La norma apporta significative novità sul fronte della sicurezza della circolazione, chiarendo che, in condizioni eccezionali, puntualmente individuate, l’ente proprietario di una strada o il concessionario autostradale possano prescrivere l’utilizzo delle catene oppure, nel caso queste non siano utilizzabili, degli pneumatici.

Qualora questa prescrizione non avvenga, la responsabilità di eventuali danni e disagi sarà addebitata all’ente inadempiente. In questo modo si compie un significativo passo in avanti sul fronte della sicurezza e della mobilità e si creano le condizioni per evitare il ripetersi di episodi spiacevoli come il blocco dell’autostrada A1 di due anni fa, quando migliaia di auto rimasero incolonnate per colpa della neve e non fu possibile addebitare a nessuno la responsabilità dell’accaduto”.

Quindi, per adesso, niente gomme invernali obbligatorie per legge. Una spesa che avrebbe pesato almeno 500-1000 euro a famiglia. I dubbi però restano perché resta l’evasività sulla frase relativa all’impossibilità di utilizzare le catene, attivando così l’obbligo degli pneumatici da neve da parte del concessionario.

Un elemento sottolineato da Autostrade per l’Italia: “Autostrade per l’Italia precisa che non intenderebbe avvalersi di questa facoltà per non gravare ulteriormente sui portafogli degli automobilisti italiani. Non sono mai state, infatti, le autovetture a creare problemi alla circolazione in caso di eventi nevosi eccezionali.

In queste situazioni Autostrade per l’Italia continuerà, invece, ad avvalersi della facoltà di emanare, d’intesa con le Prefetture e con la Polizia stradale, temporanei provvedimenti restrittivi della circolazione dei mezzi pesanti”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

4 commenti

  1. buona sera, una domanda? ci sono dicerie in giro che ce l’oblico di montare gomme da neve da meta novembre fino a marzo,in tutta italia escluse le isole maggiori? altrimenti vai incontro alla multa +ritiro del libretto di circolazione!! io mi domando se un povero cristo non può affrontare questa spesa come fa ad andare al lavoro portare i bambini a scuola ecc ecc (NON BASTANO PIù LE CATENE A BORDO?) saluti VITO QUALCUNO SA DARMI UNA RISPOSTA…….GRAZIE

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.