Primo Piano

Catania, immobili e mutui: siglato protocollo fra Notai e Inps

Il Direttore Minutoli e il Presidente Balestrazzi

(di redazione)  Con l’obiettivo di garantire maggiore efficienza nelle procedure esecutive immobiliari promosse dall’Inps e di semplificare e rendere più trasparente la gestione dei contratti di mutuo con surrogazione, il Consiglio Notarile di Catania e Caltagirone e la Direzione Provinciale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, hanno firmato questa mattina (25 settembre) un protocollo d’intesa.

L’accordo è stato siglato nella sede dei Notai dal presidente della categoria professionale etnea Giuseppe Balestrazzi e dal direttore provinciale Inps Gaetano Minutoli, alla presenza dell’intero Consiglio Notarile, e permetterà all’Istituto di avvalersi della competenza dei notai nel recupero dei crediti insoluti vantati dall’Ente e nella concessione di mutui con surrogazione.

«Il nostro Consiglio – spiega il presidente Balestrazzi – aggiunge un altro importante tassello al quadro delle sinergie avviate con altri Enti, sia pubblici che privati, presenti sul territorio.

Nel caso specifico l’obiettivo è quello della migliore efficienza nella gestione delle procedure esecutive promosse dall’Inps e nella erogazione dei mutui con surrogazione, con la presenza di un operatore qualificato quale è il Notaio, sia nella fase di concessione di nuovo credito che in quella del recupero di crediti insoluti; ciò nell’ottica di una maggiore efficienza della Pubblica Amministrazione».

«Nello svolgimento delle proprie attività istituzionali, in particolare nella gestione delle procedure esecutive immobiliari finalizzate al recupero dei crediti, l’Inps ha bisogno di avvalersi dell’opera professionale del notaio – afferma Minutoli, direttore della sede di Catania che gestisce l’attività di concessione dei crediti a livello regionale – Il protocollo rappresenta il punto d’inizio per una proficua collaborazione con il Consiglio Notarile, anche allo scopo di individuazione regole certe e trasparenti nell’attribuzione degli incarichi professionali da parte dell’Istituto».

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.