Sport

Catania, Gomez: “L’Europa? Siamo un bel gruppo…”

Foto Goal.com

Aria di rinnovi in casa Catania. Nella giornata di sabato, infatti, l’attaccante rossazzurro Alejandro Gomez ha firmato, in presenza dell’amministratore delegato del club etneo Sergio Gasparin, un prolungamento del contratto fino al 2016.

La cifra che l’argentino andrà a percepire è praticamente identica a quella del suo precedente accordo, che sarebbe scaduto nel 2015, ma è stata arricchita da una serie di bonus legati al rendimento. La società ha ufficializzato l’accordo con una nota sul proprio sito, ma già durante la trasmissione radiofonica ufficiale del club catanese, “Momenti Rossazzurri”, Gasparin aveva comunicato la firma sul nuovo contratto dell’argentino.

Proprio il “Papu”, ha voluto parlare ieri (martedì, ndr) in conferenza stampa, commentando l’avvenuto accordo: “Sono felice di restare qui a Catania per 4 anni ancora. Adesso avrò più voglia di giocare. Con il mercato aperto e l’interessamento di altre squadre ammetto che la testa va lontano. Rimanere qui è stata una scelta importante, sia per me che per i tifosi”.

Gomez ha poi proseguito parlando della trasferta di Firenze di domenica: “Intanto vorrei ringraziare Mister Montella per avermi cercato. Giocare a Firenze sarà dura. Sono una squadra nuova e devono ancora trovare gli automatismi, quindi noi cercheremo di fare punti. Se Jovetic farà la differenza in campo? Noi faremo la differenza in campo”.

Infine una battuta sugli obiettivi stagionali: “Non voglio parlare di obiettivi personali perché se non li dovessi raggiungere ci rimarrei male. Di sicuro voglio migliorare la scorsa stagione. Non so se siamo pronti per l’Europa, ma siamo un bel gruppo e solo il campo alla fine dirà quale posizione meriteremo”.

Vicino anche il rinnovo di Francesco Lodi. Il centrocampista avrebbe richiesto un rinnovo fino al 2017, con un pesante adeguamento, per una cifra che si avvicinerebbe molto al milione di euro. Improbabile che si firmi a certe cifre, più fattibile invece un rinnovo con un aumento legato ai premi di rendimento. L’affare dovrebbe risolversi comunque in un tempo abbastanza breve, vista anche la volontà del giocatore di rimanere legato al Catania e alla città.

Paolo Guagliardito

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.