Politica

Castello (Grande Sud): “Io vittima violenze grillini, promuovo class action”

Costanza Castello, foto internet

“La pancia del Movimento 5 Stelle adotta metodi che riportano alla memoria il ventennio. Al posto dell’olio di ricino c’è Twitter e le nuove squadracce si muovono su Facebook e la rete”.

Così la coordinatrice nazionale dei Club di Grande Sud Costanza Castello, che ricorda: “Nel corso della campagna elettorale per le regionali in Sicilia, dopo una mia richiesta di chiarimenti sulla traversata di Grillo, sono stata oggetto di centinaia di volgari e inquietanti messaggi via Twitter e Facebook, provenienti tutti da militanti del M5S. Volgarità, minacce e intimidazioni vetero mafiose di ogni tipo. E’ questa la loro rete”.

“Ho subito una violenza – aggiunge Castello – che, nonostante le denunce, si è ripetuta nel tempo. Quanto accaduto a Dario Franceschini, infatti, ne è l’ultimo esempio. E’ giunto il momento di reagire. Tutte le vittime degli attacchi mediatici di Grillo e dei suoi seguaci – continua – hanno la possibilità di segnalare, documentando l’accaduto, all’indirizzo mail bastaviolenzam5s@gmail.com. Promuoveremo una class action contro il comico genovese e il Movimento 5 Stelle.

E’ bene – conclude la coordinatrice nazionale dei Club del movimento arancione – che qualcuno una volta e per tutte si prenda le proprie responsabilità, la libertà di parola non è libertà d’offesa e minaccia”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

3 commenti

  1. La verità è che viviamo in paese che è sbronzo di democrazia e la vera democrazia non la conosciamo ancora. Basta leggere Platone e i grandi filosofi greci per capire che c’è una distorsione netta tra la teoria e la pratica.Veniamo da 30 anni di ubriacatura democratica e quando la sbronza passerà tutti i nodi verranno al pettine e allora la prima a soffrirne sarà la libertà e la democrazia, ma purtroppo soffriremo anche noi……..

  2. C’è un video che fa vedere dimostranti avvolti nelle bandiere di rifondazione a criticare Franceschini, eviti di far denunce, ascolti un consiglio prima di fare figuracce con false accuse, poi chi rimborsa le spese processuali quando perderete?

  3. “La pancia del Movimento 5 Stelle adotta metodi che riportano alla memoria il ventennio. Al posto dell’olio di ricino c’è Twitter e le nuove squadracce si muovono su Facebook e la rete”.

    Caro “Scritto da Il Moderatore il 22 aprile 2013” la sua frase soprastante con ferma solo una cosa, che la RETE e’ il mezzo di comunicazione, alla fine lei con il suo articolo lo dimostra. Lei sta usando la rete per comunicare con le persone. Se fosse coerente userebbe altri canali…ci pensi.

    Vorrei inoltre farle presente il significato di class action:
    “In law, a class action, a class suit, or a representative action is a form of lawsuit in which a large group of people collectively bring a claim to court and/or in which a class[clarification needed] of defendants is being sued. Class actions are commonly referred to as class action suits; however, this phrase is redundant as the historical distinction between “actions” at law and “suits” in equity is no longer recognized. This form of collective lawsuit originated in the United States and is still predominantly a U.S. phenomenon. However, in several European countries with civil law, as opposed to the Anglo-American common law system, changes have been made in recent years that allow consumer organizations to bring claims on behalf of large groups of consumers.”

    Inoltre non mi sembre che M5S sia l’unico ad usare la rete, vogliamo andare a legegre I facebook e twitter di tutti I politici che sono in parlamento? PD e PDL inclusi?

    Grazie per l’opportunita’ di lasciare questo comment e buona giornata.

    Paolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.