CronacaPrimo Piano

Castel Volturno: ritrovati cadaveri di madre e figlia scomparse nel 2004

Era il 2004 quando due donne, madre e figlia, scomparivano dalla loro casa di Castel Volturno, apparentemente non c’erano motivi per cui Maria Belmonte e Elisabetta Grande dovessero allontanarsi, nessuna lite famigliare, nessun problema economico ma nonostante questo, nessuno aveva mai denunciato la loro scomparsa in questi sette anni. Nelle scorse settimane però il fratello di Elisabetta e zio di Maria, il dottor Lorenzo Grande, si è rivolto a Chi l’ha visto, trasmissione di rai tre, per denunciarne la scomparsa ed eventualmente certa le due donne.

Tante le domande a cui aveva tentato di dar risposta il programma: il conto corrente di Elisabetta, che aveva come cointestataria Maria era fermo da anni nonostante i regolari accrediti della pensione che avevano portato ad accumulare una somma importante e nonostante le documentate condizioni di salute precarie di Elisabetta. Proprio per via di una situazione molto dubbia e per le continue dichiarazioni del dottor Belmonte, marito di Elisabetta e padre di Maria, convinto che le due donne si fossero allontanate insieme, oggi la polizia scientifica si è interessata al caso ed è andata a fare un sopralluogo nella villetta di Castel Volturno nel casertano, dove vive il dottor Belmonte, e qui ha ritrovato due cadaveri che quasi certamente appartengono alle donne.

I controlli sono scattati stamattina poco dopo le 8 quando sul posto sono giunti gli agenti della Questura di Caserta e quelli della polizia scientifica che con un georadar hanno iniziato a scandagliare l’intera villetta, prima il giardino e successivamente l’interno dell’abitazione. I due scheletri sono stati trovati all’interno, adagiati a terra, l’uno accanto all’altro. In questi otto anni nella villa di proprietà di Belmonte sono entrate pochissime persone e questo spiega perché nessuno si sia mai accorto di nulla.

Il proprietario di casa, infatti, non aveva rapporti con nessuno, i vicini lo vedevano solo quando usciva per curare il giardino e anche gli agenti che questa mattina hanno fatto irruzione nell’abitazione lo hanno trovato mentre stava falciando l’erba. La Polizia scientifica nel frattempo ha predisposto specifici esami sui corpi per risalire all’identità dei due scheletri trovati nell’abitazione e sta effettuando ancora adesso i prelievi di rito. Sui fatti indaga la procura di Santa Maria Capua Vetere, con l’ipotesi di omicidio.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.