Economia & LavoroPrimo Piano

Cassa Integrazione per gli operai della Gesip

La Gesip sull’orlo del baratro (foto Internet)

Cassa integrazione dall’1 settembre al 31 dicembre 2012 con un mensile di 970 euro più gli assegni familiari per ogni singolo lavoratore della Gesip che così evitano lo spauracchio del licenziamento.

Lo ha reso noto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, oggi pomeriggio nel corso della riunione convocata con i rappresentanti sindacali della Gesip a Palazzo delle Aquile.

“Entro la fine di novembre – ha detto Orlando – prevediamo anche di presentare un piano di utilizzo del 1.800 lavoratori. Abbiamo evitato con il nostro lavoro scrupoloso e quotidiano il licenziamento dei lavoratori della Gesip, dando una risposta legale, dignitosa e decorosa alla situazione di questi lavoratori, messi dentro un “trappolone” che abbiamo ereditato dal Consiglio dei Ministri lo scorso maggio”.

“Ringrazio – ha proseguito il sindaco di Palermo – i lavoratori della Gesip che hanno compreso il nostro lavoro, anche se in qualche occasione hanno sbagliato non avendo rispetto della città e delle Forze dell’Ordine. Considero tutto questo un enorme risultato, perché fino a ieri non c’erano grandi risorse finanziarie e la cassa integrazione sembrava destinata a poco meno della metà dei lavoratori Gesip e oggi, invece, abbiamo messo in sicurezza 1.800 famiglie palermitane”.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.