Primo Piano

Caso Ruby, Berlusconi condannato “Sette anni e interdizione a vita”

Silvio Berlusconi (foto internet)

I giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano hanno condannato l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, imputato nel processo Ruby, a sette anni di carcere e interdizione perpetua dai pubblici uffici. L’ex premier è stato riconosciuto colpevole per il reato di concussione per costrizione e per il reato di prostituzione minorile.

Berlusconi era accusato di concussione, ma nel corso del dibattimento il reato è stato trasformato in induzione indebita per una modifica della legge anticorruzione varata dal governo Monti.

Assente per ferie il pm Ilda Boccassini, che ha chiesto lo scorso 13 maggio una condanna a sei anni di carcere e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per l’ex premier. Al suo posto, il capo della Procura di Milano Edmondo Bruti Liberati.(Adnkronos)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.