Cronaca

Carnevale di Sciacca 2013: arriva lo stop

Foto internet

Il Carnevale di Sciacca 2013 non si farà. Lo ha annunciato ieri il sindaco Fabrizio Di Paola. «L’assessorato regionale al Turismo  ci ha comunicato che non potrà erogare il finanziamento di sua competenza, circa centomila euro, e noi da soli non possiamo sobbarcarci un investimento che riteniamo eccessivo».

L’amministrazione ha fatto sapere che sarà organizzato un festival mascherato, ma senza sfilate di carri, per la prossima estate. Anche lo scorso anno l’evento era slittato alla bella stagione interrompendo una tradizione per la cittadinanza saccense, ma anche per i tanti siciliani che hanno sempre affollato le strade di Sciacca per l’allegra manifestazione.

Già nel 2012 si erano accese focose polemiche sulla gestione dell’evento e due consiglieri dell’allora opposizione  avevano proposto l’istituzione di un ente carnevale o addirittura di affidarne interamente a privati la gestione. Ma nulla di fatto, neanche oggi che quell’opposizione è divenuta maggioranza.

Si registra, ovviamente, grande delusione tra i cittadini, soprattutto tra coloro che annualmente si impegnano nella costruzione dei carri allegorici, come Francesco Bivona che ha laconicamente commentato: «Siamo amareggiati».

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. Credo che non facendo il carnevale si toglie pane di bocca a tante famiglie e la gioia a tanti bambini che vivono dell’hinterland saccense. Tra strade scassate acqua inquinata vedi Ribera immondizia credo che la nostra provincia sia veramente a terra. Anche volendo tentare a far qualcosa per sopravvivere non si ha più voglia,l’unica è fare le valigie e scappare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.