Primo Piano

Carcere di Siracusa. UGL, “il personale si autoconsegna per protesta, condizioni di lavoro insostenibili”

 

 

Si è autoconsegnato  il personale di Polizia Penitenziaria in servizio alla casa circondariale di Siracusa.

Questo è quanto sta  accadendo nella città aretusea  a partire da lunedi 24 aprile, si legge in una nota diramata dalla Segreteria regionale dell’UGL Polizia Penitenziaria.

“L’UGL  sostiene – si legge nella nota –  la protesta dei colleghi della C. C. di Siracusa autoconsegnandosi in istituto. Alle ore 11  di lunedì 24 aprile abbiamo avuto un incontro con la direzione, ma non abbiamo avuto risposte.

La Direzione purtroppo non dice la verità,  non rispetta la dignità del personale e  non garantisce  la sicurezza per carenza di organico, in assenza di risposte concrete la prossima azione sarà la denuncia alla Procura della Repubblica e al giudice del lavoro”.

 

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.