PoliticaPrimo Piano

Capaci, M5S analizza l’acqua dopo lo stop all’erogazione

In merito all’ordinanza di sospensione dell’uso dell’acqua per uso umano emessa dal Comune di Capaci il 18 marzo 2014, il Movimento 5 Stelle di Capaci si è attivato per effettuare alcune verifiche.

“Abbiamo inviato i campioni ad un laboratorio privato. Si tratta di due diversi prelievi per effettuare tre tipi diversi di analisi più approfondite di quelle che il Comune è tenuto a fare per legge: stiamo infatti verificando i parametri rispetto ai fattori microbiologici, chimici e ai metalli pesanti altamente pericolosi. Questo per verificare l’effettiva qualità dell’acqua immessa nella rete urbana”.

I primi dati saranno disponibili a partire da mercoledì della settimana prossima e verranno pubblicati sul sito del M5S Capaci ed Isola delle Femmine.

“Questo – affermano i rappresentanti del Movimento locale – sarebbe stato anche il tipo di trasparenza che ci saremmo aspettati da una amministrazione che prometteva grandi cose, soprattutto in materia di salute pubblica e di cui ancora non ci pare di avere visto nulla”.
Il M5S di Capaci comunica che prossimamente avvierà una raccolta fondi per ripetere analisi delle acque cittadine in diversi quartieri e in diversi periodi dell’anno, al fine di avere maggiori certezze sulla qualità dell’acqua potabile.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.