Enogastronomia

Cantine Settesoli, Doc Sicilia 2013: il bianco è servito

Inzolia

Cantine Settesoli annuncia con orgoglio di aver appena finito di imbottigliare i suoi vini bianchi annata 2013. Grecanico, grillo, chardonnay ed inzolia porteranno un po’ della luce e dei profumi della Sicilia sulle tavole di tutta Italia.

L’annata, che si preannunciava già fruttuosa, ha confermato le aspettative e, unita all’impegno dei 2000 soci, ha dato vita a vini di interessante profilo. I vini di Cantine Settesoli sono in vendita nei migliori supermercati a partire da € 4,50.

L’agronomo di Cantine Settesoli, Filippo Buttafuoco, spiega nel dettaglio: “La vendemmia, per le varietà bianche è iniziata ad agosto con lo Chardonnay nella prima/seconda settimana del mese. Per quanto riguarda le varietà autoctone a bacca bianca, come il Grecanico e l’Insolia, la
raccolta è avvenuta dalla prima settimana di settembre, mentre il Grillo è stato raccolto a partire da fine agosto. Il desiderio di raggiungere un alto standard qualitativo ci ha tenuto con il fiato sospeso per tutto il periodo della fermentazione. Ma oggi finalmente possiamo dire che il risultato è stato sopra le aspettative, con grande soddisfazione presentiamo l’annata 2013 DOC Sicilia dei bianchi di Cantine Settesoli.”

Come anticipato da Coldiretti, la produzione di vini bianchi quest’anno ha superato leggermente quella dei rossi. Secondo Assoenologi, in tutta la Sicilia si registra un aumento della produzione del 10% circa rispetto all’anno scorso. Tale aumento è dovuto ad un buon andamento climatico decorso durante tutto l’anno, con piogge abbondanti nel periodo invernale e con adeguate temperature durante quello primaverile-estivo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.