PoliticaPrimo Piano

Cannabis, Rita Bernardini consegna marijuana ai malati di sla

Rita Bernardini (foto internet)

Al grido “Fini e Giovanardi fatevi una canna”,  i Radicali sono scesi in piazza per chiedere la depenalizzazione della coltivazione della marijuana per fine personale e l’uso della cannabis a fine terapeutico.

Una protesta tenuta davanti a Montecitorio che ha visto fra i presenti la deputata radicale eletta nel Pd Rita Bernardini, Mina Welby e persone affette da Sla. Proprio ai malati di sla Rita Bernardini ha consegnato cofanetti di marijuana che, come lei racconta, ha coltivato negli ultimi mesi sul suo terrazzo. Nei primi momenti dopo la consegna dell’erba c’è stato molto stupore. Pochi attimi dopo sono arrivati alcuni agenti in borghese che hanno sequestrato il materiale e identificato la Bernardini e i riceventi.

Il titolo di questa manifestazione è “Italia chiama Usa”, in riferimento ai recenti referendum che hanno portato alla legalizzazione della cannabis in due stati americani.  Si sono visti anche Marco Pannella e Maria Antonietta Coscioni, anche lei deputata radicale.

In Italia migliaia di malati, nonostante la legge lo consenta, non riescono ad avere accesso a cannabis terapeutica” dice Rita Bernardini. Oltre a Radicali italiani, la manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Luca Coscioni e Il detenuto ignoto.

Matteo Melani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.