Cronaca

Caltanissetta, 2 giovani palermitani arrestati per rapina

Tentata rapina, venerdì scorso, nella sede dell’Istituto bancario Credito Siciliano di Viale Regione 56 a Caltanissetta. In manette per rapina aggravata a mano armata e sequestro di persona, sono finiti due ragazzi palermitani.

Giuseppe La Vattiata, 23 anni, incensurato, e Salvatore Balsameli, 22 anni, con precedenti di spaccio di droga. La rapina è stata sventata dal pronto intervento della polizia avvisata da uno degl’impiegati dell’istituto di credito, tramite il suo cellulare.

Con un taglierino, i due banditi, hanno minacciato i clienti della banca presenti al momento dell’irruzione e hanno aggredito un dipendente, facendolo cadere a terra. Con varie fascette di plastica uno dei due ragazzi ha legato le mani dei clienti, costringendoli a sedersi a terra. Tra questi anche due bambine, di 6 e 7 anni, che accompagnavano il padre.

Alla richiesta del denaro contante, l’impiegato ha spiegato loro che la maggior parte dei soldi si trovava all’interno di un a cassaforte di sicurezza con un’apertura a tempo, quindi non erano accessibili.

Sul posto sono poi intervenute le volanti in servizio nel quartiere. I poliziotti, appena arrivati sul posto, hanno visto dai vetri, che allo sportello c’era solo un impiegato, che dietro suggerimento degli agenti, ha aperto loro le porte.

Una volta dentro, hanno immobilizzato e ammanettato i due malviventi, liberando così gli ostaggi. I due, adesso, sono stati rinchiusi nel carcere Malaspina di Palermo.

Alessandro Marsala

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.