Sport

Calcio estero: super week-end in Premier League

Il logo della Premier League

Arriva alla quinta giornata la Premier League, che si è aperta sabato 22 settembre, con Swansea – Everton, anticipo delle 13.45. Si conferma ottimo l’inizio di stagione dell’Everton, che con un risultato netto si porta a casa la terza vittoria di questa stagione.

La squadra di Moyes si porta in vantaggio al 21’ del primo tempo, con un goal di V.Anichebe, che non poco farà discutere. Nonostante il buon possesso palla
della squadra padrona di casa, l’Everton trova il raddoppio 22 minuti più tardi con il belga K.Mirallas. La ripresa parte in salita per lo Swansea con l’espulsione di Dyer al 58’, e ad 8 minuti dalla fine Fellaini sigla il tris esterno, condannando la squadra guidata da Laudrup alla seconda sconfitta consecutiva della stagione.

Spicca, invece, tra le partite delle 16.00 Chelsea-Stoke City: padroni di casa che soffrono ma vincono, senza però particolari spunti offensivi. Lo Stoke risulta più pericoloso sin dai primi minuti, nonostante il maggior possesso palla dei Blues. Primo tempo che termina sullo 0-0. Sarà, a sei minuti dalla fine, A.Cole a far tirare un sospiro di sollievo all’italiano Di Matteo, che si porta al comando della classifica con 13 punti. Uno Stoke arcigno che, però, non riesce ad ottenere la prima vittoria della stagione.

Nelle altre gare del sabato pomeriggio il poker del Southampton sull’Aston Villa, che si illude del momentaneo vantaggio di Bent. Nella ripresa però dovrà
arrendersi al solito Lambert che sigla una doppietta, e alle reti di Clyne e Puncheon, che regalano la prima vittoria stagionale alla propria squadra.

Il West Ham evita la sconfitta all’ultimissimo minuto con K.Nolan, rispondendo al vantaggio iniziale del Sunderland, che non riesce ancora a trovare la prima vittoria.

È sufficiente la rete del giovane Lukaku (scuola Blues) per far sognare il West Bromwich, adesso solido ai piani alti della classifica, mentre il Reading, squadra ospite, rimane ultima.

Vittoria esterna quella del Fulham sul campo del Wigam grazie alle reti siglate dall’ex H.Rodallega e dal veterano D.Duff; a nulla serve il goal quasi
allo scadere di A.Kone.

Ma è questa domenica a regalare più emozioni con i due big match inglesi.

Si parte con Liverpool-Manchester United, la partita più attesa di questo week- end internazionale. Momento toccante prima del fischio d’inizio in ricordo delle 96 vittime dell’ Hillsborough nel 1989. Il derby d’Inghilterra va agli ospiti: la gara si conferma interessante, nonostante il noioso primo tempo. I Reds, in dieci al 39’, passano in vantaggio al primo minuto della ripresa con una splendida girata al volo di S.Gerrard, salvo cinque minuti più tardi subire il gol del pareggio siglato Rafael. I padroni di casa comunque non sembrano soffrire l’uomo in meno, nonostante i Red Devi inizino a giocare con più convinzione. Al 76’ un rigore sacrosanto concretizza il sorpasso dello United, dal dischetto Robin Van Persie. Una sconfitta pesante per un Liverpool sfortunato, che ci prova fino all’ultimo, non riuscendo, però, a trovare la prima vittoria stagionale, mentre un corsaro Manchester si porta a quota 12 punti, ad una lunghezza dalla capolista Chelsea.

Altra super sfida quella dell’Etihad Stadium tra Manchester City ed Arsenal che non ha disatteso le aspettative. Subito il City in attacco che predomina dal punto di vista fisico, andando in vantaggio al 40’ del primo tempo col primo goal stagionale per J.Lescott. Nella ripresa, però, un’Arsenal determinato a pareggiare i conti, con un City poco concreto, a 10 minuti dalla fine trova il goal del meritato 1-1 targato L.Koscielny. Il City continua a non convicere del tutto in campionato, nonostante l’imbattibilità in casa.

Nell’incontro tra Newcastle e Norwich hanno la meglio i “Magpies” che, però, soffrono fino al 90’ a causa anche del rigore fallito da P.Cissé. I Bianconeri tornano alla vittoria dopo tre partite senza i tre punti e scalano posizioni utili per l’Europa League.

Termina con Tottenham e Queens Park R. questa quinta giornata: i primi, alla ricerca della prima vittoria casalinga subiscono nel primo tempo il gioco degli avversari e chiudono in svantaggio. Dopo l’intervallo, però, in pochi minuti, ribaltano il risultato portando a casa la vittoria. Nonostante la sconfitta, Julio Cesar dimostra di essere in grande condizione psico-fisica, evitando un risultato più rotondo.

Risultati finali della quinta giornata:

  • Swansea C. – Everton 0-3
  • Chelsea – Stoke C. 1-0
  • Southampton – Aston Villa 4-1
  • West Bromwich – Reading 1-0
  • West Ham – Sunderland 1-1
  • Wigam Athletic – Fulham 1-2
  • Liverpool – Manchester U. 1-2
  • Newcastle – Norwich C. 1-0
  • Manchester C. – Arsenal 1-1
  • Tottenham – Queens Park R. 2-1

Classifica dopo la quinta giornata:

  • Chelsea 13
  • Manchester U. 12
  • Everton 10
  • West Bromwich A. 10
  • Arsenal 9
  • Fulham 9
  • Manchester C. 9
  • Tottenham 8
  • West Ham 8
  • Newcastle 8
  • Swansea C. 7
  • Sunderland 4
  • Stoke City 4
  • Aston Villa 4
  • Wigan A. 4
  • Southampton 3
  • Norwich C. 3
  • Liverpool 2
  • Queens Park R. 2
  • Reading 1

Noemi Cusano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.