Sport

Calcio estero, Premier League: risultati e classifica

 

Un’immagine della partita Arsenal – Chelsea (foto internet)

Grandi sfide animano questa 6a giornata di Premier League.

Si parte, sabato 29, con l’antipasto delle 13.45 all’Emirates Stadium tra Arsenal e

Chelsea: il 178° derby della storia si tinge di Blues. Rivalità, punti pesanti, grande spettacolo offrono questo big match, che non delude le aspettative.
E’ un ottimo Chelsea quello schierato da Di Matteo che non si lascia intimorire da i primissimi minuti del buon Arsenal. Siamo al 20° del primo tempo quando il solito Torres approfitta dell’incredibile assetto difensivo dei padroni di casa, e con un gran numero porta la sua squadra in vantaggio. Si tratta del 75° gol in Premier per l’attaccante spagnolo.Durante l’interessante finale di primo tempo l’Arsenal trova il pareggio con Gervinho.

La ripresa inizia con l’offensiva dei Gunners ma Cazorla colpisce solamente l’esterno di rete.
La brutta partita di Koscielny diventa da incubo: è sua, dopo la punizione di Mata indirizzata sul secondo palo, la deviazione che manda fuori tempo l’italiano Mannone. Il Chelsea così chiude la partita, portandosi sul 2-1.
Reazione di carattere quella dell’Arsenal che, però, non riesce a concretizzare, facendo i conti con un impeccabile Cech, ed un palo sfortunato.
Quinta vittoria, invece, in campionato per i Blues, che allungano la loro classifica a 16 punti.

Tra le partite delle 16.00 spicca Fulham – Manchester City: ospiti, che vivono un momento delicato, senza alcuna vittoria in trasferta ed ancora scossi dalla recente eliminazione dalla coppa di Lega, contro un avversario davvero in salute, perfetto in casa ma che dovrà rinunciare all’infortunato Berbatov. E’
il City, con maglia rossa da trasferta, a giocare il primo pallone utile. Bel primo tempo che si apre al 10° con un rigore dubbio a favore del Fulham realizzato da Petric, e si chiude al 43° col pareggio da parte del “Kun” Aguero, che trova così il primo gol stagionale.
L’ottimo Fulham, chiuso in difesa, paga lo sforzo negli ultimi minuti, mentre per gli ospiti si tratta di un gol preziosissimo, nonostante la partenza difficile, soprattutto dal punto di vista mentale.

La ripresa conferma la partita intensa di entrambe le squadre. Il Fulham prova a spingere più volte in contropiede cercando il vantaggio, mentre Mancini prova a vincere la partita affidandosi ai cambi, ed è proprio l’ultimo a dargli ragione: decisivo l’ingresso di Dzeko che, dopo pochi minuti, trova il vantaggio e porta i suoi alla conquista dei 3 punti.
Rimonta complicata, ma importante questa del City, che rimane al passo del Chelsea, mentre per il Fulham, che poco ha da rimproverarsi, un risultato che lascia l’amaro in bocca.

Incontro tra due squadre che non hanno ancora mai vinto in questo inizio stagionale, ma che cercano la vittoria della svolta, quello tra Norwich e Liverpool. Partenza in discesa quella dei Reds che dopo circa 70 secondi di gioco, trovano il primo gol con l’uomo partita Suarez. Reazione d’orgoglio quella del Norwich che, quasi per caso, trova il palo.
Dal possibile 1-1 al 2-0, come spesso accade nel calcio, ancora di Suarez, mentre la difesa casalinga si addormenta. Nella ripresa ancora lo scatenato attaccante uruguaiano trascina la sua squadra, prima sul 3-0 con un assist per Sahir che trova il suo primo gol in Premier, poi, con un destro di precisione, sigla la sua tripletta personale.
Ad ammorbidire il risultato i due gol dei padroni di casa realizzati al 61° e all’87° rispettivamente da Morison e Hart. A chiudere questa giornata trionfale del Liverpool ci pensa capitan Gerrard, portando i suoi sul 5-2.
Finalmente anche Rodger sorride al primo successo.

Vince anche chi continua a sorprendere in questo campionato, l’Everton, ora secondo: illusorio il vantaggio del Southampton, con l’ex Bologna Ramirez, che lascia poi spazio agli scatenati Toffees con Osman e Jelavic, autore di una doppietta in 6 minuti.

Molte le doppiette in questa 6a giornata, una delle quali realizzata da Crouch che porta lo Stoke City alla vittoria, ai danni dei gallesi dello Swansea che si fermano a quota 7 punti in classifica.
Altre due reti per Demba Ba che evitano al Newcastle la seconda sconfitta. Il meno quotato Reading passa due volte in vantaggio, prima di cedere ai gol dell’attaccante senegalese.
Vittoria interna quella del Sunderland che batte il Wigan con una rete di Fletcher, arrivata poco dopo l’intervallo.

Chiude il sabato inglese Manchester Unt-Tottenham. Partenza forte per i londinesi che dopo quasi due minuti trovano il vantaggio con Vertonghen ed il raddoppio al 32° con un capolavoro di Bale, che sigla la prima rete della stagione, approfittando di una voragine degli avversari in mezzo al campo.
Il Manchester nei primi 45 minuti non risulta mai pericoloso, svegliandosi solo all’inizio della ripresa, attimi in cui succede di tutto: lo United riapre il match con un bellissimo cross di Rooney, appena entrato, a favore di Nani che tira in porta. Solo un minuto più tardi Dempsey ritrova le due lunghezze di vantaggio, contro una difesa poco attenta dei padroni di casa.
Pochissimi secondi dopo ancora un altro gol, ancora dello United che accorcia nuovamente le distanze col giapponese Kagawa. Grande punizione di Rooney al 61°, ma un palo gli nega la gioia del pareggio.

Secondo tempo imprevedibile, meraviglioso per emozioni, per la foga dei Red Devils che però non riescono a pareggiare i conti. Per il Tottenham la fine di un incubo: torna a vincere nel campo dell’Old Trafford dopo 23 anni. Per Villas Boas probabilmente la vittoria più importante da quando allena in Premier.

Con un secco pareggio tra Aston Villa e West Bromwich si chiude anche il posticipo domenicale di questa 6a giornata. Tutto succede nel secondo tempo:
occasione sciupata per gli ospiti che passano in vantaggio al 52° con Long, raggiunti poi, mezz’ora più tardi, da Bent.

Infine da non perdere il ‘Monday Night’ tra QPR e West Ham.

Risultati della 6a giornata

Arsenal – Chelsea 1-2
Fulham – Manchester City 1-2
Norwich City – Liverpool 2-5
Everton – Southampton 3-1
Stoke City – Swansea City 2-0,
Reading – Newcastle 2-2
Sunderland – Wigan 1-0
Manchester United – Tottenham 2-3
Aston Villa – West Bromwich 1-1
Queens Park R. – West Ham lunedì

Classifica dopo la 6a giornata

Squadre Pnt

Chelsea 16
Everton 13
Manchester Unt 12
Manchester City 12
Tottenham 11
West Bromwich A. 11
Arsenal 9
Fulham 9
Newcastle 9
West Ham 8 *
Swansea C. 7
Stoke C. 7
Sunderland 7
Liverpool 5
Aston Villa 5
Wigan A. 4
Southampton 3
Norwich C. 3
Reading 2
Queens Park R. 2 *

*una partita in meno

Noemi Cusano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.