Cronaca

Cadono calcinacci nella piscina comunale di Terrasini

La piscina rimarrà chiusa fino a nuove disposizioni per lavori di manutenzione e ripristino degli impianti del Comune di Terrasini. Il motivo? Giovedì in uno dei quattro spogliatoi, quello femminile, presenti all’interno della struttura sono caduti dei calcinacci di gesso.

All’interno non c’era nessuno e quindi nessuno si è fatto male. L’impianto è stato chiuso per motivi di sicurezza subito dopo la segnalazione del piccolo crollo, fatta dai dipendenti comunali che lì prestano servizio.

Il presidente della Rari Nantes, Rosuccio Giliberti, dichiara che da otto anni non viene fatta la manutenzione ordinaria nonostante diverse sollecitazioni.

Giliberti conclude che la sua società di pallanuoto è in difficoltà  perchè stanno giocando i campionati under 11, 13 e 17, dove tra le altre cose sono  in testa alla classifica, e anche la serie C. Inoltre  per non creare dei disagi  è stato garantito un pronto intervento ma nel frattempo, non potensosi allenare lì sono costretti ad effettuare delle trasferte e quindi a sostenere dei costi aggiuntivi. Oggi andremo a Palermo dove ci sono delle società che ci ospitano e che ringraziano per questo.

Il Comune,  fa sapere che già domani dovrebbero partire i lavori e che in due, tre giorni la piscina dovrebbe riaprire.

I consiglieri d’opposizione fanno sapere, attraverso Fabio Viviano, che domattina presenteranno la richiesta di un consiglio comunale straordinario ed urgente.

Daniela Spadaro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.