Economia & Lavoro

Borsa di studio per giornalisti laureati a Bari

L’Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari ha indetto un bando che offre la possibilità ai giornalisti laureati di vincere una borsa di studio

Il bando è rivolto ai giornalisti, sia professionisti che pubblicisti, con meno di 35 anni e iscritti all’Ordine con almeno tre anni di anzianità di iscrizione all’albo. Inoltre devono possedere una laurea magistrale in facoltà umanistiche o scientifiche, ottima conoscenza della lingua inglese e documentata esperienza nella divulgazione scientifica su temi di carattere sanitario, medico scientifico e nel marketing istituzionale.

La borsa di studio avrà una durata di dodici mesi, rinnovabili di ulteriori dodici mesi e comunque per una durata complessiva non superiore ai due anni. Il compenso annuale lordo della borsa di studio è di 16 mila euro, al netto degli oneri a carico dell’Istituto.

Il bando si pone l’obiettivo di migliorare le comunicazioni e le relazioni tra l’istituto, gli utenti e gli altri soggetti in ambito regionale e nazionale mentre, tra i compiti del borsista, la realizzazione di programmi di comunicazione, promozione e divulgazione dell’Istituto e delle sue attività, e la gestione dei rapporti con i mezzi d’informazione.

Le domande devono essere inviate entro e non oltre il 20 settembre 2013.

Alessia Davì

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.