Primo Piano

Boom di contatti in streaming per la visita isolana di Oscar Giannino

Oscar Giannino (foto internet)

La visita siciliana del leader di Fermare il declino, Oscar Giannino, si è chiusa con un successo: è stato infatti registrato un boom di contatti per il live streaming dei comizi. A Messina si è sfiorata quota 60.000. Oltre 3.000 sono stati gli ospiti partecipanti fra Palermo, Catania e Messina.

Ma, dopo il successo mediatico, l’attenzione si è immediatamente spostata sui temi che stanno facendo crescere l’attenzione intorno al movimento, ovvero quelli propositivi per far ripartire il Paese.

Scuole materne che possano formare i bimbi a imparare l’inglese e la matematica, insieme a servizi per lo sviluppo della creatività. E, in aggiunta, un sistema attento ai bisogni del “capitale umano donna” per quanto attiene ai tempi di lavoro.

Sono le richieste venute fuori dai genitori siciliani al “riparty famiglia” di Fare per Fermare il declino, l’iniziativa svoltasi contemporaneamente in più città d’Italia, volta alla promozione dei valori aggiunti di mamme e bambini per lo sviluppo della società.

“Investire ingenti risorse pubbliche proprio per la scuola primaria – affermano i coordinatori regionali di Fermare il declino Carlo Amenta, Donato Didonna e Luciano Lavecchia – è una risposta concreta a ciò che i genitori chiedono sempre più per i loro figli. Se ciò si unisce all’opportunità di sgravi fiscali maggiori per chi ha più figli e alla concertazione per orari di lavoro più flessibili per la conciliazione degli impegni familiari, allora un passo avanti è possibile”.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.