CulturaPrimo Piano

Bodies Reaveled, attesa in Sicilia per la mostra dei veri corpi umani

Grande attesa in tuttala Sicilia per l’annuncio di Bodies Reavealed, mostra di veri corpi umani conservati con la tecnica della polimerizzazione, di aprire un’esposizione nell’isola. Ricevuti numerosi messaggi, via email o Facebook, che vanno dall’interesse per la visita a numerose richieste di lavoro.

La mostra attualmente è a Jesolo (Ve), dove ha superato i 100mila visitatori in meno di 4 mesi, con lunghe file agli ingressi, e dove sarà fino alla fine dell’estate per poi trovare una nuova location. E c’è entusiasmo tra i tecnici di Bodies Reaveled sulla possibilità che questa sede siala Sicilia, terra dei più grandi imbalsamatori di ogni tempo e luogo dove è nata l’anatomia moderna.

«I medici arabo-siciliani sono stati i primi a sezionare cadaveri, mostrando una libertà di pensiero impensabile nel resto d’Europa, e Bodies Reaveled propone lo stesso approccio scientifico di quei luminari di 1200 anni fa  – commenta Mauro Rigoni, organizzatore per l’Italia della mostra – Inoltre la mostra ha lo stesso rispetto che ha avuto per i corpi la grande scuola di imbalsamatori siciliani». Dai Cappuccini del Cinquecento ad Alfredo Salafia, l’imbalsamatore della “Bella addormentata” Rosalia Lombardo, la mummia più bella del mondo, la grande scuola siciliana è modello per i tecnici della mostra dei record.

«C’è grande entusiasmo di fronte all’idea che la mostra sbarchi in grande stile a Sud, spesso ignorato da grandi eventi nonostante enormi potenzialità – aggiunge Rigoni – Stiamo valutando delle location con uno spazio tra i mille e i1.500 metriquadratiche permetterebbero di apprezzare al meglio gli oltre 200 campioni anatomici esposti». Per spostare la mostra da Jesolo alla Sicilia serviranno 10 Tir. Sono necessari 15 giorni e il lavoro di 20 persone per allestirla. Durante il suo svolgimento la mostra crea ulteriori 30 posti di lavoro tra biglietteria, guardasala, security.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.