Politica

Bimbi ‘dimenticati’ in auto, Milazzo:”La scuola si accerti se è con i familiari”

Giuseppe Milazzo, foto internet

“Se un bimbo non arriva a scuola, la scuola si accerta se è con i familiari”. Questa la soluzione proposta in un DDL dell’On. Giuseppe Milazzo, Parlamentare regionale del PdL all’Ars.

“E’ talmente semplice questa soluzione – spiega il Parlamentare – da non poter accettare che non si applichi anche in Italia e nella nostra Sicilia. In Germania se un bimbo non arriva a scuola e i genitori non lo comunicano, la stessa scuola telefona per accertarsi che il bimbo in questione sia comunque con i familiari, lo stesso avviene in Francia ed in Olanda, ed in tanti altri paesi europei”.

“L’esempio – continua – è già stato immediatamente seguito in alcuni comuni italiani: un gesto concreto per la tranquillità dei genitori che hanno i figli che frequentano l’asilo dove già da questo settembre, ogni volta che un bambino mancherà da scuola senza giustificato motivo, l’asilo chiamerà i genitori per accertarsi dell’assenza”.

“Per evitare che drammatici episodi di ‘dimenticanza’ come quelli riportati, troppo spesso, dai giornali non accadano più – conclude Milazzo – non occorrono grandi risorse economiche, occorre impegnare i comuni che gestiscono gli asili nido e le scuole materne ed attraverso loro i centri privati ad attuare questa semplice e poco onerosa attività. La copertura finanziaria per questo mio disegno di legge non può che trovarsi all’interno del fondo unico per i comuni adeguatamente modificato e per l’ importo necessario allo start up”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.