PoliticaPrimo Piano

Bianco e Marino: “Alleanza tra Roma e Catania per scambiarsi esperienze amministrative”

Un’alleanza tra Roma e Catania per scambiarsi reciprocamente esperienze amministrative. È stata stabilita nel corso dell’incontro, nel Palazzo degli elefanti, tra il sindaco della città etnea Enzo Bianco e quello della Capitale Ignazio Marino.

“In questi ultimi anni – ha detto Marino – i Comuni hanno subito tagli per otto miliardi di euro. Quando si taglia, purtroppo, invece che partire dai Ministeri si parte dai Comuni, scordando che questo significa tagli agli asili nido, alle manutenzioni delle strade, ai trasporti pubblici, agli autobus, alla raccolta dei rifiuti, ossia tutto quello che rende migliore la qualità della vita dei cittadini. Noi non abbiamo conflittualità con il Governo, ma non possiamo accettare ulteriori tagli ed è per questo che noi sindaci abbiamo deciso di far sentire forte la nostra voce”.

Ma la novità sta nell’idea di un’alleanza bilaterale tra Catania e Roma che vada anche oltre l’Anci, con costanti confronti tra gli assessori delle due giunte. Tra temi su cui lavorare insieme, l’ immigrazione, le città metropolitane e i fondi europei.

“Quando i sindaci e le città fanno squadra – ha detto Bianco – riescono a ottenere grandi risultati. E un primo terreno sul quale confrontarsi è quello dei fondi europei: l’Italia li utilizza, in particolare al Sud, in minima parte. E questo è un problema drammatico perché ormai le risorse per fare investimenti sono quasi esclusivamente legate ai fondi comunitari. Se questi transitano dalle Regioni, si perdono. Se vengono gestiti dalle città metropolitane, come fu per i programmi Urban, diventano assolutamente utili e vengono spesi fino all’ultimo euro. Su questi temi ho trovato nel Sindaco di Roma un grande alleato, sensibile anche ai problemi della Sicilia e di Catania in particolare”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.