PoliticaPrimo Piano

Bersani: “Non abbiamo vinto, anche se siamo primi”

Pierluigi Bersani ( foto da internet)

“Non abbiamo vinto, anche se siamo arrivati primi e questo è anche l’oggetto della nostra delusione. Per noi si tratta di prendere atto con semplicità, consapevolezza e umiltà di quello che viene fuori da questo appuntamento elettorale ribadendo la volontà di essere utili al nostro paese”.

Lo ha detto Pier Luigi Bersani parlando all’Acquario di Roma. La legge elettorale italiana, contrariamente a quella tedesca e francese, non garantisce governabilità, “da questo si capisce chi ha voluto impedire la riforma della legge elettorale: non certo noi”, ha aggiunto.

Bersani spiega: «C’è stato un rifiuto della politica così come si è presentata in questi anni, di istituzioni inefficienti e di una politica apparsa moralmente non credibile». I temi da affrontare sono: «La riforma delle istituzioni, in particolare la legge elettorale. Il lavoro giovanile. Una certezza: Bisogna cambiare».

In riferimento a Beppe Grillo invece dichiara: «Il Movimento 5 Stelle fin qui ha detto “tutti a casa”. Adesso ci sono anche loro e o ‘vanno a casa’ anche loro o dicono cosa vogliono fare per il loro Paese».

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.