PoliticaPrimo Piano

Bersani alla Direzione del Pd: “Chiarezza davanti l’opinione pubblica”

Pierluigi Bersani (foto internet)

 

Oggi Pierluigi Bersani ha parlato alla Direzione del Partito Democratico, a Roma, illustrando la fase post-elezioni: ”Apriamo questi lavori nel pieno rispetto dei percorsi istituzionali, delle prerogative del Capo dello Stato”. Ma, aggiunge, “sentiamo il dovere politico di pronunciarci con semplicità e chiarezza davanti all’opinione pubblica e di rendere esplicito il nostro orientamento”.

”É in corso da anni una fase di convulsa e confusa transizione, un sommovimento profondo di cui le elezioni sono state un momento” aggiunge il segretario per il quale ”c’è un allargamento della forbice sociale a fianco della quale appaiono anche ricette senza speranza”.
”La politica, già da lungo tempo senza prestigio, perde via via peso sulla realtà – prosegue Bersani – e da noi in Italia il problema è enormemente aggravato”. Qui, ”anni di berlusconismo hanno fomentato questo discredito fino a far mettere in discussione che nella politica ci fosse qualcuno di innocente”.

L’Italia ”ha vissuto anni di immoralità e privilegi, una sorta di tutti contro tutti” in cui ”la prova dell’innocenza di qualcuno è diventata la colpevolezza di altri”.
Ci sono ”confusi e pericolosi elementi di protesta e rifiuto ed esigenze razionale e impazienti di riforma e tante altre sfumature. In Italia – dice Bersani – questo movimento non si esprime solo nel ‘Movimento 5 Stelle’ e nell’astensione. Ma anche al di là del voto c’è questo stato d’animo trasversale che non è escluso dai bacini di consenso, neanche dal nostro”. Quindi, dice chiaramente, ”qui non si sta corteggiando Grillo ma si sta cercando di capire cosa c’è nel profondo”.

Oggi potrebbero esserci nuovi sviluppi; l’intenzione è di seguire il monito di Napolitano.       ‘Un governo s’ha da fare’.

 

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.