CronacaPrimo Piano

Beppe Grillo dà la carica al popolo a 5 stelle dal palco del Foro Italico a Palermo

(di massimo brizzi)L’incontro del Movimento a 5 stelle in città comincia ad animarsi e nel pomeriggio già il primo intervento di Beppe Grillo dal palco del Foro Italico con l’incipit :”Sono tornato”, ha dato la carica a militanti e simpatizzanti intervenuti che hanno acclamato il loro leader che ha richiamato il movimento ai principi fondamentali delle “origini”.

” Una troupe televisiva  coreana durante l’intervista stamattina era scioccata del fatto che noi avessimo restituito i soldi”,ha esordito soddisfatto Beppe Grillo.

Per poi passare alle Olimpiadi, argomento scottante di questi giorni:” Una volta le Olimpiadi fermavano le guerre”- frase che lascia pochi dubbi visto il clamore suscitato dalla rinuncia ai giochi olimpici di Virginia Raggi.

Grillo successivamente ha ricordato il primo sbarco in Sicilia da leader del movimento, allora su un canotto  con Gianroberto Casaleggio,

 

al quale ha dedicato la kermesse del movimento a Palermo; ha sottolineato l’importanza della partecipazione e della militanza dei cittadini e dei volontari che hanno aderito sin dall’inizio con questi principi , dai quali si dovrà: “ripristinare il movimento” ha ancora sottolineato.

Annunciato da Beppe Grillo un nuovo regolamento ed a proposito di interventi televisivi e partecipazioni a programmi tv da parte degli esponenti a 5 stelle ha incalzato:”Chiunque potrà andare in televisione ma per parlare di argomenti”.

Stasera atteso l’intervento previsto da programma dove Grillo approfondirà i temi ed i progetti da mettere in campo in vista delle prossime tornate elettorali.

Un movimento che sicuramente continua a far paura alla politica tradizionale, nonostante qualche punto percentuale perso nei sondaggi, i cittadini comuni continuano ad essere l’asse portante dei 5 stelle; un momento difficile per tutta la politica, scollamento, disinnamoramento, sufficienza ,sentimenti a volte prevalenti nella gente comune che hanno addossato  alla classe politica la responsabilità di non aver saputo affrontare gli anni di crisi economica del Paese con la giusta determinazione.

Il motore dei 5 stelle in controtendenza invece continua ad essere alimentato dal popolo dei volontari. Gente che non lesina l’impegno e crede nel progetto di riscatto promesso dal suo leader.

Importante la Sicilia, da sempre determinante per l’esito delle elezioni, regione trainante, e la kermesse organizzata a Palermo in prossimità delle tornate elettorali con i quali i partiti si confronteranno a breve sembra essere il guanto di sfida lanciato dai 5 stelle.

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.