Primo Piano

Beni confiscati alla mafia, Caputo: “Affidarli subito alla Regione”

(foto da internet)

 

Offensiva per la memoria dei martiri siciliani uccisi dalla mafia!” così Salvino Caputo definisce la mancata assegnazione di immobili sequestrati a Cosa nostra che ospitano uffici della Pubblica amministrazione, per i quali la “già indebitata Regione siciliana” continua a pagare canoni di affitto considerevoli.

“L’assegnazione alla Regione – sottolinea Caputo – è prevista proprio dalla normativa che regola l’utilizzo dei beni sequestrati in via definitiva alla criminalità organizzata. Di conseguenza – completa – si potrebbe configurare un evidente danno all’erario della Regione per il quale la Procura della Corte dei Conti non potrebbe che prendere provvedimenti”.

 

Per questo, Caputo ha presentato una interrogazione urgente perché “si avviino subito le procedure per l’assegnazione di questi beni” con particolare riferimento immediato agli edifici appartenuti alla immobiliare Strasburgo e oggi confiscati ma affidati allo Stato.

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.