Economia & LavoroPrimo Piano

Bce, record disoccupati. E la Fornero interviene su esodati e occupazione femminile

Foto internet

Secondo i dati della Bce, Banca centrale europea, a fine 2012 il tasso di disoccupazione nell’ eurozona ha continuato a crescere “raggiungendo livelli senza precedenti”. Ha inoltre segnalato un altro dato negativo: un ulteriore calo dei posti di lavoro nel primo trimestre del 2013.

Secondo quanto sostiene la Bce “è fondamentale che i governi dell’area dell’euro intensifichino l’attuazione delle riforme strutturali a livello nazionale e rafforzino la governance dell’area dell’euro, ivi compresa la realizzazione dell’unione bancaria. Gli Stati membri “dovrebbero moltiplicare gli sforzi per ridurre i disavanzi pubblici e proseguire le riforme strutturali; in tal modo la sostenibilità dei conti e la crescita economica si rafforzeranno reciprocamente. Le strategie di bilancio, devono essere integrate da riforme strutturali favorevoli alla crescita che siano ambiziose e di ampio respiro e interessino i mercati dei beni e servizi, compresi i servizi su rete, i mercati del lavoro e la modernizzazione della pubblica amministrazione. Per promuovere l’occupazione, il processo di formazione dei salari dovrebbe divenire più flessibile e meglio allineato alla produttività. Tali riforme aiuteranno i paesi negli sforzi tesi a recuperare competitività, porre le basi per una crescita sostenibile e favorire il ripristino della fiducia sul piano macroeconomico“.

Intanto, sul fronte dell’occupazione italiana, il Ministro Elsa Fornero ha firmato il decreto per gli incentivi all’occupazione femminile. Secondo quanto riportato da una nota del Ministero del Lavoro “il provvedimento in questione rende efficace la norma di legge che prevede la riduzione dei contributi dovuti dal datore di lavoro nella misura del 50 per cento per la durata di 12 mesi (con possibilità di prolungare la durata stessa del beneficio fino al diciottesimo mese in caso di trasformazione in rapporto a tempo indeterminato)”.

Riguardo alla “questione esodati”, il Ministro Fornero si è detta fiduciosa: “Spero entro martedì di avere l’obiettivo del decreto fatto. Abbiamo avuto dal senato un parere conforme a quello della camera e questo – aggiunge la Fornero – agevola molto il lavoro del governo. Ho già convocato una riunione tecnica per questo pomeriggio. Spero di avere tutto entro martedì prossimo e poter emanare il decreto”.

Clara da Boit

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.