Spazio Libero

Basta con gli incendi ai rifiuti a Villabate

Foto Internet

 

 Durante la scorsa notte il sito dello stoccaggio della raccolta differenziata e dei rifiuti speciali di Villabate (PA) è stato incendiato sprigionando una colonna di fumo alta fino a venti metri. I vigili del fuoco, intervenuti nelle prime ore del mattino, hanno cercato di domare l’incendio probabilmente doloso in quanto il luogo è di norma trafficato esclusivamente dai mezzi della raccolta dei rifiuti. Con la precedente amministrazione Di Chiara era già accaduto un avvenimento del genere. Questo episodio è l’epilogo di una politica di decisioni scellerate.

 La maggior parte dei comuni interessati all’ATO 1 hanno bocciato la proposta della Regione Siciliana e della giunta Lombardo di costituire un nuovo consorzio (RSS) in sostituzione dell’ATO e del COINRESS. Il progetto prevede la costruzione di un “baraccone“, avente le medesime funzioni del COINRESS, le cui dimensioni del territorio di raccolta sono moltiplicate a dismisura. Inoltre la proposta non è chiara sia per quanto riguarda i debiti pregressi che il patrimonio dei beni mobili ed immobili, punti delicatissimi per amministrazioni comunali che attraversano un difficile momento finanziario.

 Noi a garanzia del territorio e dei cittadini che rappresentiamo cercheremo di far valere le nostre ragioni cercando nuove soluzioni all’attuale proposta e alla modifica del decreto che di fatto costituisce il nuovo consorzio (SRR), prendendo atto degli episodi vandalici che quotidianamente si verificano nel nostro territorio con la speranza di non rimanere soli.

          Dario Bua

(capogruppo del Popolo della Libertà del Comune di Villabate)

‘Spazio Libero’ è la rubrica dei lettori de Il Moderatore.it. Basta inviare il vostro post a redazione@ilmoderatore.it con oggetto ‘Spazio Libero’

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.