Economia & LavoroPrimo Piano

Bancari. Accelerata per il rinnovo contrattuale, per la FABI ci sono le basi

 

 

 

 

 

 

 

Proroga del contratto collettivo nazionale di lavoro al 31 maggio 2019. Centralità della piattaforma contrattuale che dovrà passare al vaglio delle assemblee dei lavoratori. Mantenuta la decorrenza al 1 gennaio 2019 del trattamento di fine rapporto pieno ai lavoratori. Proseguimento della operatività del Fondo per l’occupazione. È quanto previsto in alcuni accordi siglati oggi dalla Fabi e dagli altri sindacati con l’Abi.

“Sono tre ottimi risultati che gettano definitivamente le basi per assicurare un ottimo contratto di lavoro ai bancari italiani, per continuare ad assumere giovani e per continuare a creare occupazione. Inoltre è stata sconfitta la strategia dell’Abi tendente a non affrontare alcuni problemi del settore” commenta il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.