Primo PianoTelevisione

Ballarò, video copertina Crozza: “Io condannarei Berlusconi e i 10 milioni di elettori”

Dopo la pausa estiva, riprende l’appuntamento televisivo con il programma d’informazione Ballarò, condotto da Giovanni Floris. Non poteva assolutamente mancare la copertina satirica di Maurizio Crozza, dedicata alle vicende delle ultime settimane.

In primis il comico commenta la sentenza Mediaset e la decadenza di Berlusconi, immaginando come tra vent’anni sui libri di scuola si parlerà della “trattativa Stato-Silvio”, perché si sta decidendo “se votare la decadenza di Berlusconi o quella dell’Italia”.

Tra gli ospiti in studio la ministra delle Politiche agricole Nunzia De Girolamo con la quale Crozza ironizza sul suo matrimonio con l’eponente del Pd Francesco Boccia: “Ma se Berlusconi decade, anche voi a casa ne traete le conseguenze o pensate ad un Letta-bis?”.

Il comico immagina poi Berlusconi ai domiciliari, anzi “ai regionali”, dato che la sua residenza di Arcore “è grande quanto il Molise”. Crozza continua il suo intervento pensando a “Silvio ai servizi sociali, magari a fare assistenza agli anziani in una casa di riposo, proponendo loro di divertirsi guardando il Tg4″.

Crozza conclude il suo intervento dicendo che “è giusto, non si può condannare Berlusconi che ha preso dieci milioni di voti. Almeno non da solo, io condannerei anche gli altri dieci milioni di elettori per favoreggiamento. Ma che motivazione è? Allora a me che ho 300mila ‘MiPiace’ su Facebook, mi abbuoni le multe per divieto di sosta?”.

La soluzione di Crozza è una sola: introdurre un nuovo principio giuridico, quello che “la grazia è uguale per tutti”. E per farlo si rivolge direttamente a Napolitano: “La grazia per Silvio la chiedo io. È uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare. Napolitano, la prego, dia la grazia a Berlusconi. Perché se passa l’idea che uno è condannato dopo soli 3 gradi di giudizio, dove andremo a finire? Poi però la dia anche a tutti gli altri italiani condannati”.

Ecco il video dell’intervento di Maurizio Crozza nella puntata di Ballarò del 10 settembre 2013.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.