Televisione

Ballarò, la copertina di Maurizio Crozza

Nella nuova veste di Ballarò 2012, non può mancare l’esilarante copertina di Maurizio Crozza, come sempre molto pungente e puntuale nei suoi interventi d’attualità. Nel video si può apprezzare la verve rinnovata del comico di Rai Tre, politica e attualità, ma anche assist forniti dalla presenza del Ministro Fornero e dal segretario PD Pierluigi Bersani.

Nello studio di Ballarò, il programma condotto da Giovanni Floris, i temi caldi sono soprattutto i soldi dei contribuenti che finiscono con facilità nelle tasche dei consiglieri politici: ovviamente il riferimento è per il consigliere regionale PDL del Lazio, Fiorito. Il consigliere ha fato man bassa dei soldi pubblici distribuiti “a pioggia”, appropriandosene e spendendo parecchi denari. Così in un estratto della copertina di Crozza di ieri 18 settembre: “Lo chiamano Er Batman – riferendosi a Fiorito -, solo che assomiglia a Batman dopo che si è mangiato Robin“. E ancora, “Quando vedo Fiorito che voglia mi viene di fare sacrifici? Mi viene voglia di sacrifici umani”. Ma se noi, cittadini italiani, possiamo dire di vivere (e subire) la crisi: “c’è un’azienda italiana che va fortissimo. 7 volte il fatturato della Ferrari, 5 volte il fatturato della moda, fa girare più soldi del calcio, ma che azienda è? Il Consiglio regionale del Lazio! ‘Regione Lazio, sprechiamo i vostri soldi dal tempo di Enea. Enea veniva da Troia, noi stiamo mandando tutto a puttane’. C’è un nesso”. Le risate non mancano, anche se amare.

Il Ministro Fornero e Bersani sono perfetti sparring partner per il monologo di Maurizio Crozza, ma se, per la prima, la mano del comico non ci va giù pesante (“Ora Fornero, io so che non c’entra niente, lei fa il suo lavoro, ci chiede sacrifici. Pensa se fosse stato il ministro dei sacrifici? Vuole un rene?”), il secondo deve subire:”Ma con tutti questi candidati alle primarie del PD, chi ci va a votare? Tutti vogliono fare il Presidente del Consiglio, forse perché hanno capito che fare il semplice cittadino non conviene“.

Crozza, come potete apprezzare dal video youtube, non ha peli sulla lingua, e conferma questa propria attitudine quando paragona in maniera esplicita la politica italiana alla criminalità organizzata:”La Politica è l’azienda che fattura di più, è un franchising, a chilometri zero, direttamente dall’elettore al consumatore. C’è quell’altra azienda…ah, giusto, la Mafia. L’inimitabile Made in Italy”.

Non perdetevi il video dell’introduzione di Crozza, la copertina che affronta con il sorriso sulle labbra i temi più scottanti della realtà italiana.

Ignazio Cusimano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.