Primo PianoTelevisione

Ballarò, Crozza: “Berlusconi e Dudù come Paolo Limiti con Dora Flora”. Video

Maurizio Crozza esordisce nella classica copertina di Ballarò commentando gli ultimi accadimenti in Italia, a cominciare dalla politica. “Berlusconi questa volta ha spacccato, il Pdl l’ha spaccato”.

Rivolgendosi a Fabrizio Cicchitto,capogruppo del Popolo della Libertà alla Camera dei Deputati, ospite in studio, esclama: “Per la prima volta dopo vent’anni qualcuno ha osato sfidare il padre. Ieri Cicchitto ha alzato la mano e con voce ferma ha detto: ‘Posso andare in bagno?’ Cicchitto è un dissidente, come Alfano. Mi ricordano Jango, gli schiavi che si ribellano ai bianchi. Alfano potrebbe essere il protagonista: Alfango!”

E sulle possibili dimissioni dei deputati del Pdl: “Quando avevano promesso di andare via ho pensato ‘ce l’hanno fatta! Hanno dimezzato i parlamentari! Ed era anche la metà buona!”. E ancora: “Faranno la gara col Pd, io mi dimetto, io mi dimezzo lo stipendio, io mi trovo un lavoro! Seeeeh!”.

Crozza continua il suo intervento prendendo in giro Sallusti: “Come titolate domani? La suocera di Lupi è buddista? Cicchitto ha fatto le scuole da Al Qaeda?”

Tornando a Berlusconi: “l’altro giorno è entrato alla riunione dei gruppi parlamentari con Dudù, il cane della Pascale. Sembrava Paolo Limiti con Dora Flora. la differenza è che lui non ha limiti!”

Il comico genovese conclude con un’imitazione di Napolitano sulla sentenza Mondadori: “E’ con viva e vibrante indignazione che denuncio il falso! Io avrei fatto una telefonata per 200 milioni? Se avessi telefonato veramente avrei fatto 400, 500, mille, chi offre di più?”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.