Primo PianoTelevisione

Ballarò, Copertina Crozza (Video): “Tutti hanno i sensi di golpe, ma non Berlusconi”

Maurizio Crozza

Un Maurizio Crozza esilarante apre la puntata del 9 aprile 2013 di Ballarò. Il comico genovese si presenta sotto le vesti del leader del Pd, Pierluigi Bersani, e commenta la situazione politica in cui versa l’Italia attualmente. Inizia il suo monologo raccontando l’incontro con Silvio Berlusconi. “Gli ho sparato una raffica di metafore che gli è scolato il parrucchino… quest’acqua qua ragazzi, ci avevo mica paura di sentire cosa diceva Berlusconi, ci avevo più paura di sentire cosa dicevo io. Io appena l’ho visto ho detto: Ti conosco mascherina”.

Crozza/Bersani prosegue citando le tante metafore usate dal leader del Pd: “Ho detto novità, non vuol dire mica nuovismo, Cina non vuol mica dire cinismo, meteo, non vuol dire mica meteorismo. Non è che se la paura fa novanta, a novanta mi ci devo mettere io. Non è che se a Livorno parcheggi la macchina a spina di Livorno, ti viene fuori il cacciucco”.

A questo punto il comico genovese conclude l’imitazione di Bersani dando un giudizio sul suo modo di fare politico: “Bersani è come un giocatore di calcio che parte da 50 metri, scarta tutti, tira, rimbalza e fa gol nella sua porta. Bersani è una figura epica, Ulisse l’astuto, Achille il forte, Ettore il leale, Bersani, l’autogol”.

Tra Berlusconi e Bersani, Crozza ironizza anche sugli ambasciatori Alfano e Letta: “Eterni secondi, sono gli ambasciatori, è il primo caso della storia in cui l’ambasciatore non solo porta pena, ma la fa anche”.

Il comico termina la sua copertina parlando del Movimento 5 Stelle e del presunto golpe annunciato da Beppe Grillo: “Più che di golpe, io parlerei di golpe. Hanno tutti un colpo di golpe spaventoso. Grillo ha un senso di golpe per non aver fatto nascere un governo, Napolitano ha un senso di golpe per averci regalato Monti, Bersani ha un senso di golpe… a prescindere. Berlusconi sensi di golpe non ne ha perché è lui il golpevole”.

A seguire il video della copertina di Maurizio Crozza.

Celeste Bufalino

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Hai dimenticato il punto in cui dice “Destra e Sinistra non sono uguali. E’ ingiusto dirlo, non generalizziamo. Ci hanno affossato ognuno in maniera differente. Ognuno con le loro peculiarità”.

    Un piccolo lapsus?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.