Primo PianoTelevisione

Ballarò 2013, Crozza e i grillini (Video): “Ciao, sono Maurizio e voglio fare politica”

Maurizio Crozza

“Ciao a tutti, sono Maurizio Crozza, sono genovese, ho 53 anni, ho fatto per tanti anni il comico presso delle strutture pubbliche televisive. Mi piacerebbe tanto occuparmi di politica”. Comincia così la consueta copertina di Maurizio Crozza, apertura della puntata di Ballarò del 5 marzo 2013.

È con queste parole che il comico, con molta ironia,  introduce il tema della puntata: ‘i grillini’, sottolineando come a lui facciano simpatia. “Io ad esempio voglio essere governato da quello con la cresta, mia moglie invece preferisce il tizio con la felpa della Jamaica” continua Crozza.

Il comico genovese prende poi di mira due degli ospiti della serata: Maurizio Lupi e Laura Puppato. Ed è proprio Maurizio Lupi il protagonista di una bagarre con il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, in collegamento da Palermo.

Il governatore ha parlato dell’ormai famoso modello Sicilia, del suo rapporto con il Movimento 5 Stelle e dell’abolizione delle province. Lupi sottolinea come la Sicilia rappresenti in modo esemplare l’ “Italia grillina” pubblicizzata dal Pd, piena di confusione e instabilità. Crocetta ha reagito in modo colorito e nel momento in cui ha accennato ai Trinacria Bond, Maurizio Lupi si è fatto una risatina. Il governatore siciliano non ha gradito: ” Lei rida, bravo – dice Crocetta –  questa è anche la patria di Sciascia, quest’aria sulla Sicilia ha stufato. Con i soldi risparmiati dalle partecipate li diamo all’Irfis, emettiamo i bond per pagare le imprese e superare la crisi di liquidità generale.

E abbiamo avviato il contenzioso con il governo del Paese – conclude Crocetta – rispetto all’articolo 37 dello statuto che dice che chi produce in Sicilia paga le tasse in Sicilia, perché se inquini in Sicilia paghi le tasse a Milano o a Roma, perché i grillini non dovrebbero essere d’accordo?”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.