PoliticaPrimo PianoTelevisione

Ballarò 2012, Copertina Crozza: Elezioni Sicilia e vitalizi

Maurizio Crozza. Foto Internet

A Ballarò 2012, puntata del 30 ottobre, non poteva mancare la copertina di Maurizio Crozza: il tema principale, come potete apprezzare dal video Youtube, non poteva non essere il risultato delle elezioni regionali in Sicilia. Con un’affermazione incredibile del Movimento 5 stelle al 18% e il crollo della vecchia politica. Un segnale forte a parere del comico di Genova, ma proprio quando dalla Sicilia arrivano segnali di pensionamento per la vecchia classe politica, quegli stessi politici si “danno la pensione”. Infatti è trascorso il periodo per il vitalizio per i parlamentari.

Maurizio Crozza, come sempre esilarante e attento all’attualità italiana, imita anche Bersani, felice per la vittoria di Crocetta. Questo il Bersani di Crozza: “Ha vinto Crocetta, un omosessuale del PD. Porca…I Siciliani si sono mostrati molto maturi, sono passati sopra al fatto che fosse….del PD”. Poi, sempre a tema ‘Elezioni in Sicilia’, Crozza analizza la sconfitta del Pdl e la vittoria del Movimento 5 Stelle: “Ma neanche Rutelli con tutti i suoi partiti era mai riuscito a perdere 2 votanti su 3 in un solo colpo come ha fatto il Pdl”. Poi su Grillo:”Scende in Sicilia e spende 25 mila euro per la campagna, passando dallo zero al 18% in un giorno. Gliene rientrano 32, quindi ne ha 7 mila da spendere. Grillo con 7 mila euro si prende il Molise!”. Risate in studio a Ballarò 2012, presente in sala anche Matteo Renzi, per il quale il comico non si risparmia, anzi.

Renzi piace a tutti. Piace talmente ad ogni persona che viene da pensare Ma dove è l’incula…?”. “Ha un volto pulito, è pacato, ha persino la C delicata – prosegue Crozza -, è quasi come il modellino delle bomboniere per la prima comunione. Oppure come il paio di ciabatte di spugna che trovi in albergo: te ne innamori, te le porti a casa e poi ti chiedi a che diamine ti servono?”

Non perdetevi il video della copertina di Maurizio Crozza, Ballarò 2012, puntata del 30 ottobre 2012.

Ignazio Cusimano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.