Primo PianoSport

Ballardini alla vigilia della partita di Coppa Italia: “Guai a sottovalutare l’Alessandria. Giocherà chi ha avuto meno spazio”

20151121_121918

Domani il Palermo torna a giocare. Alle ore 15 al Barbera arriva l’Alessandria, match valido per il quarto turno eliminatorio di Tim Cup. Alla vigilia della partita, Davide Ballardini ha parlato in conferenza stampa: “Non bisogna sottovalutare l’Alessandria perché rischiamo di fare una brutta figura e, conseguentemente, di conseguire un risultato negativo di fronte al nostro pubblico – premette Ballardini -. Le squadre di due categorie sotto risultano essere sempre più motivate e quindi bisognerà impegnarsi oltremodo”.

Formazione. Turn over? “E’ una partita che son contento si giochi perché così qualcuno che ha giocato poco può mettersi in mostra. Morganella e Bolzoni sono stati convocati, hanno recuperato, ma non ho idea se giocheranno. Vedremo.  Maresca: verrà schierato dall’inizio. Voglio far riposare Gilardino ma non essendoci giocatori con le sue caratteristiche, dovrò valutare come sostituirlo”. Vazquez e Struna?  “Struna ha subìto un affaticamento e non dovrebbe esserci contro l’Alessandria, Vazquez è a disposizione. Domani Franco potrebbe giocare, non so chi verrà schierato domani perché devo valutare molti calciatori, stanno meglio quelli che hanno giocato meno come Rigoni, Quaison e Trajkovski”.

Polemica Rigoni-Zamparini? “Non ho ancora parlato con il ragazzo perché non sono molto social – dice il tecnico ravennate -, voglio guardare le persone negli occhi. Gli parlerò privatamente”.

Poi il mister rosa è tornato a parlare della parita contro la Juventus:  “Perdere con la Juventus ci sta, dispiace solo per il finale perché era stata una gara ben condotta e quando perdi 3-0 vuol dire che ti sei sgonfiato all’ultimo e questo non va bene”.

Capitoli infortuni: “Condizioni di Bolzoni, Morganella e Djurdjevic? I primi due, come detto, sono recuperati. Il terzo spero di recuperarlo il prima possibile perché quando li avrò tutti e tre a disposizione diventeranno importanti, soprattutto con tutte le partite che mancano”.

Mercato: “Abbiamo delle priorità, sappiamo bene dove si deve intervenire per completare la rosa: inoltre ci sono delle situazioni da verificare, parlo di ruoli in campo”.

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.