CronacaPrimo Piano

Bagheria, furti in spiaggia: arrestato borseggiatore di bagnanti

Foto internet

Si fingeva un turista ed attendeva che i bagnanti entrassero in acqua, salvo poi derubarli di quanto avevano lasciato incustodito in spiaggia.

I Carabinieri di Bagheria, all’esito di un mirato servizio finalizzato al contrasto dei furti in spiaggia, nella giornata di ieri hanno tratto in arresto per furto aggravato, a Bagheria nei pressi della strada litoranea di Mongerbino, Casimiro Sampino, classe 1966, nato a Palermo, volto noto alle forze dell’ordine.

I militari dell’Arma, allertati da alcuni bagnanti della spiaggia denominata “Ippo  Campo”, poiché lamentavano il furto di alcuni oggetti preziosi e denaro contante custoditi negli zaini sotto gli ombrelloni.

Dalle informazioni raccolte dalle vittime, dopo aver effettuato prolungate operazioni di ricerca dell’autore, già noto per il suo modus operandi, lo rintracciavano alcuni minuti dopo, in prossimità della via litoranea, ove presumibilmente si accingeva a mettere in campo l’attività di borseggio.

La refurtiva del giorno, interamente recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari dopo aver formalizzato la denuncia in caserma.

L’arrestato, su disposizione, dopo aver trascorso la notte presso le camere di sicurezza della Compagnia di Bagheria, nella giornata odierna è stato tradotto presso il Tribunale di Termini Imerese (PA) per la celebrazione del rito direttissimo, conclusosi con la convalida dell’arresto e la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa di processo del prossimo 9 settembre 2014.

Sono ora in corso ulteriori accertamenti finalizzati a ricostruire analoghi episodi criminosi, anche con la preziosa collaborazione delle vittime, la cui tempestività nell’attivare le Forze di Polizia si è rivelata decisiva per l’arresto dell’autore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.