Economia & LavoroPrimo Piano

Aziende, Groupama è tra le più virtuose: arriva il premio Top Employer Italia

(di Luca Pavesi) La corretta gestione del personale rappresenta da sempre un aspetto fondamentale per qualsiasi azienda, in grado di assicurarle la totale fedeltà dei dipendenti, e di conseguenza la grande qualità del loro lavoro.

Metterli a proprio agio e consegnargli un ambiente consono alle proprie aspettative, infatti, vuol dire assicurarsi il massimo in termini di prestazioni.

In questo senso, in Italia ci sono diverse imprese che spiccano per la qualità del lavoro: un fatto testimoniato da premi come Top Employer Italia, sicuramente uno dei più ambiti in questo settore.

E febbraio ha già dato i suoi verdetti: sono state in totale 102 le aziende ad assicurarsi questo importante premio, e fra queste Groupama si pone fra le più virtuose.

 

Top Employer Italia: l’ennesima vittoria di Groupama

Top Employers Italia sceglie di nuovo Groupama assicurazioni, per un binomio che non sembra volersi arrestare. Quest’azienda è stata infatti premiata di nuovo per la grande qualità in termini di gestione del personale, e per il quinto anno consecutivo è riuscita a conquistare l’ambito premio assegnato da Top Employer Institute.

I motivi che hanno permesso a Groupama di ottenere questo riconoscimento sono stati diversi, tra i quali spicca l’altissimo livello delle sue politiche di gestione delle risorse umane, insieme ad altre macro-aree come i benefit e la crescita dei talenti in azienda. Naturalmente Groupama si è detta onorata di questo “filotto” e dell’ennesima riconferma.

In questo senso, la direttrice delle Risorse Umane e Organizzazione Carla Bellavia ha dichiarato: “Ricevere per il quinto anno consecutivo il premio è la testimonianza dell’impegno quotidiano che la nostra compagnia, in linea con i valori del nostro Gruppo, ripone nella valorizzazione delle persone, nostra principale risorsa, e nel loro coinvolgimento”.

 

Cos’è e come funziona questo premio

Il Top Employers Institute premia dal 1991 le aziende che dimostrano delle eccellenti condizioni di lavoro. Chiaramente all’origine di ogni decisione si trova uno studio molto approfondito, basato su una serie di criteri che vengono sottoposti a valutazione.

In totale sono dieci le aree che vengono analizzate, all’interno delle quali se ne trovano alcune citate in precedenza, insieme ad altre (ad esempio la formazione delle risorse umane in azienda, le opportunità di carriera, i livelli di retribuzione e la cultura aziendale).

Anche la presenza di nuove modalità come lo smart working ha un suo peso, insieme alla pianificazione della forza lavoro, alla gestione delle prestazioni dei dipendenti e allo sviluppo della leadership. Va poi aggiunto che ogni area ne contiene altre, quindi si parla di un’analisi davvero profonda e complessa, oltre che completa (basti ad esempio
pensare alle valutazioni relative ai piani welfare aziendali).

Anche quest’anno, dunque, Groupama è riuscita a conquistare il premio Top Employer, mettendo così in mostra un livello di qualità del lavoro che ha pochi eguali in Italia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.