CronacaPrimo Piano

Atti vandalici al Centro Filippone: i residenti del Capo organizzano delle “ronde” per proteggere la struttura

foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio

Il Centro Filippone di Palermo, con sede nel quartiere Capo da diverso tempo è vittima di atti vandalici. La struttura è gestita dall’associazione Madre Serafina Farolfi con responsabile Aurora Amodio Mangano la quale aveva lanciato diversi appelli di aiuto, anche al sindaco Leoluca Orlando. Quest’ultimo, due settimane fa ha visitato il centro promettendo la donazione di nuovi frigoriferi e un sostegno per la riqualificazione del giardino interno alla struttura.

Il Centro è un “patrimonio”  per i residenti del quartiere perché oltre a svolgere attività ludiche e di dopo scuola per i bambini, la struttura aiuta le famiglie disagiate. Dopo diversi confronti con alcuni consiglieri della I Circoscrizione, alcuni residenti hanno deciso di creare dei gruppi che hanno il compito di vigilare il Centro.

Il commento su questa decisione dei residenti da parte di Ottavio Zacco, consigliere I Circoscrizione: “È un’iniziativa nata spontaneamente dalla gente del Capo. Un segnale forte e di ringraziamento del quartiere nei confronti di una struttura che sta dando tanto a questa gente. I cittadini hanno riconosciuto la struttura come propria e così hanno deciso di proteggerla. Chiediamo adesso al Comune di fare la sua parte e contribuire a mantenere funzionante un centro così importante per la gente del Capo”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.