Primo Piano

Attacco Hacker a Facebook. I dati degli utenti sono al sicuro?

Facebook. Foto Internet

Qualche giorno fa Facebook ha rivelato di aver subito un attacco hacker. L’intrusione sarebbe partita il mese scorso da un sito infetto trasmesso attraverso un cellulare.

“Abbiamo isolato il virus proveniente dal website infetto – spiega Facebook – e informato la sicurezza. Le indagini sulla dinamica dell’evento proseguono”. E aggiunge che nessun dato degli utenti è stato compromesso, sebbene l’attacco subito sia stato “molto sofisticato” e le indagini su quanto è successo siano tuttora in corso. I responsabili sono al momento sconosciuti.

Pare che  il problema sia nato dai portatili di alcuni dipendenti di Facebook che si sarebbero infettati visitando il sito di uno sviluppatore di software per dispositivi mobili e l’infezione sarebbe avvenuta tramite una vulnerabilità in Java.

I laptop compromessi sarebbero quindi stati usati dai misteriosi hacker per ottenere dati dai sistemi di Facebook, fallendo però nel tentativo. Il social network, appurato l’attaccop, ha avvisato immediatamente le autorità e Oracle che il primo di febbraio scorso ha in rilasciato un aggiornamento di Java che risolve il bug.

Da Menlo Park non sono arrivati ulteriori dettagli tecnici circa l’assalto; qualcuno, come Ars Technica, fa notare che l’attacco a Facebook è avvenuto all’incirca nello stesso periodo di quelli subiti dal New York Times e da Twitter, sebbene nel caso del social network le modalità appaiano differenti.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.