CronacaPrimo Piano

Arrestato posteggiatore abusivo in piazza Magione

foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio
foto di Antonella Tantillo @copyright Panastudio

Un posteggiatore abusivo è stato arrestato stamani da una pattuglia della polizia municipale, in piazza Magione.

L’intervento degli Agenti di via Dogali è stato richiesto da un cittadino a causa delle insistenti richieste di denaro e delle minacce ricevute dal posteggiatore che gli impediva di allontanarsi dall’auto appena posteggiata se non dopo un pagamento.

La pattuglia inviata  in piazza Magione dalla centrale operativa, ha quindi individuato la persona responsabile delle minacce, che ha continuato ad inveire contro il cittadino e contro gli agenti con frasi ingiuriose e minacce.

Condotto nei locali del Comando di via Dogali, identificato in K.M. di 32 anni, è stato denunciato per estorsione, minacce e resistenza e quindi trasferito alla casa circondariale.

“Il vero deterrente per debellare il fenomeno  dei posteggiatori abusivi è la denuncia penale per estorsione; la multa non sortisce l’effetto voluto, poiché queste persone non le pagano, perché risultano nullatenenti “ dichiara il Comandante Vincenzo Messina.

“Questo arresto – ha commentato il sindaco Leoluca Orlando – è nato dal gesto di rifiuto di un cittadino. La denuncia fatta da questo automobilista deve essere da esempio per tutti affinché Palermo non sia ancora considerata da taluni coma una zona franca”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.