Sport

Arcoleo sta coi giovani: “Grazie a loro il Palermo in A”

L’ex allenatore del Palermo Ignazio Arcoleo (foto Internet)

“È ancora presto per fare una valutazione sulle scelte operate dalla società di viale del Fante. Dobbiamo attendere almeno ottobre per fare il punto sul Palermo allenato da Giuseppe Sannino”. Così Ignazio Arcoleo, ex centrocampista e tecnico del Palermo, contattato da Il Moderatore per fare il punto sull’attuale calciomercato della squadra di Maurizio Zamparini.

L’allenatore palermitano – che nella stagione 1995/96 portò suoi ‘picciotti’ al settimo posto in serie B e nei quarti di Coppa Italia – non si è sbilanciato sugli eventuali acquisti da fare e non sa quale giocatore potrebbe essere utile al nuovo Palermo.

L’ex allenatore rosa, in merito alla cessione di Federico Balzaretti alla Roma e all’eventuale trasferimento di Giulio Migliaccio alla Sampdoria o ad un’altra squadra di serie A, è stato molto chiaro: “Questa è la linea che segue il Palermo del Presidente Maurizio Zamparini, che con giocatori giovani ha sempre mantenuto la massima serie”.

Alla fine la linea verde dei giovani ha sempre pagato, anche se spesso alcuni giocatori stranieri sono davvero delle incognite per il nostro calcio. La politica del Palermo Calcio è sempre la stessa: dare spazio a giovani possibilmente stranieri, per poi rivenderli a buon prezzo dopo qualche anno. Grazie a questa strategia di mercato il Palermo di Zamparini è in serie A da quasi dieci anni, anche se in realtà i tifosi sognano nuovi finanziatori, come gli sceicchi per fare sognare una città intera.

Intanto, è saltata l’amichevole tra Palermo e Milan, prevista per domenica 12, a causa di sopravvenuti problemi tecnici per i rossoneri. La società lombarda è naturalmente dispiaciuta per l’accaduto e ritornerà al Barbera a fine ottobre per la prossima sfida di campionato.

La società di Viale del Fante sta valutando e comunicherà a breve il nuovo programma di una possibile amichevole al Barbera. L’U.S. Città di Palermo, tra l’altro, sta vagliando modalità e tempi per i rimborsi dei tagliandi già venduti in precedenza per la sfida con i rossoneri.

Roberto Cammarata

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.