Economia & Lavoro

Appuntamento a Catania con “Europa in città”

Europa in città. Foto Internet

In un periodo che vede il nostro Paese registrare un preoccupante incremento del tasso di disoccupazione – secondo le ultime previsioni Istat quest’anno si toccherà il 10,6%, percentuale che nel 2013 potrebbe assestarsi persino all’11,4% –, è ancora più importante capire che l’Unione Europea non è una generica entità astratta moltiplicatrice di strettoie burocratiche, ma una coesa entità politica capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi.

In particolare, il quinto appuntamento di “Europa in città” dedicato a “Crescita e occupazione” sarà occasione per parlare con gli eurodeputati della circoscrizione elettorale insulare del problema occupazionale e di come l’Unione possa contribuire alla sua risoluzione, passaggio essenziale per il rilancio della crescita.

L’appuntamento si terrà venerdì 16 novembre a Catania, dalle 15.00 alle 17.30, preso l’Aula magna del Palazzo delle Scienze – Dipartimento di Economia e Impresa – in Corso Italia 55. Dopo i saluti istituzionali, interverranno gli europarlamentari della circoscrizione insulare Antonello Antinoro, Salvatore Iacolino, Giovanni La Via. Seguirà il dibattito con stakeholder e cittadinanza.

“Europa in città” è un’occasione unica di dialogo tra territorio e Istituzioni, per discutere di temi, scopi e strumenti della politica comunitaria per lo sviluppo. L’obiettivo è informare i cittadini sulle tematiche di pertinenza europea, coinvolgendoli in un dibattito diretto e partecipato sulle iniziative e il ruolo degli eurodeputati e sulle opportunità di sviluppo che l’Europa offre ai singoli territori.

L’incontro è organizzato con la collaborazione di Anci e Europe Direct.

La partecipazione all’’evento è gratuita e aperta al pubblico; è possibile accreditarsi online attraverso il sito www.europaincitta.eu. L’evento potrà essere seguito anche in streaming e sarà possibile partecipare alla discussione attraverso le piattaforme di Facebook e Twitter, anche mediante dispositivi mobili.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.