Primo Piano

Apocalisse Maya. La fine del mondo fa raddoppiare i tradimenti

Tradimento, foto internet

Se il mondo finisse il 21 dicembre, in Italia uomini e donne si scatenerebbero sessualmente come ultimo desiderio prima dell’avverarsi della profezia. In particolare, tra le fantasie più ricorrenti è presente quella di tradire il proprio partner.

Il simpatico sondaggio è stato lanciato dal sito incontri-extraconiugali.com che ha raccolto i pareri di 2.000 persone tra i 18 e i 65 anni, con lo scopo di ironizzare sulla profezia maya e indagare allo stesso tempo sui gusti in fatto di sesso degli italiani.

Il 42% degli uomini e il 37% delle donne hanno dichiarato che tradirebbero il proprio partner, percentuali raddoppiate rispetto al normale. Al secondo posto tra le preferenze si colloca il ménage à trois, indicato dal 36% degli uomini e dal 29% delle donne. I desideri cambiano se muta il contesto geografico: a Milano si predilige il tradimento, a Roma la soluzione ΄a tre΄. 

Se potessero tradire il partner con un personaggio famoso, gli intervistati non esiterebbero a cedere ad Angelina Jolie (32%), Halle Berry (29%) e Jessica Alba (24%) sul versante femminile, e dall’altra parte a farsi conquistare da George Clooney (35%), Johnny Depp(28%) e Matt Damon (22%).

“L’intento del sondaggio – chiarisce Alex Fantini, ideatore di incontri-extraconiugali.com – è quello di ironizzare su questo fantomatico evento apocalittico di natura imprecisata e di usarlo così come pretesto per raccogliere con minori inibizioni da parte degli intervistati quelle che sono le più recondite fantasie degli italiani”.

Secondo le stime dell’indagine, dicembre è un mese ΄caldo΄ per i tradimenti che nel corso di questo mese risultano essere raddoppiati, di certo non per colpa dei maya: “È che a dicembre – prosegue Fantini – c’è più tempo per tradire, complici le uscite per lo shopping natalizio, i week-end più liberi e soprattutto la tecnologia che ha aperto un universo di possibilità fino a qualche tempo fa impensabili”.

Marco Cirincione

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.