CronacaPrimo Piano

Anziani legati alle sedie, urla e pianti: due case di cura sequestrate a Palermo

Palermo – La polizia municipale ha sequestrato due case di riposo, che sono state trovate senza le apposite autorizzazioni amministrative e sanitarie, i due stabili sono ubicati nello stesso condominio,nella zona di via Libertà.

Sono indagate due donne, madre e figlia, rispettivamente, nella qualità di gestore e titolare delle strutture, le donne sono indagate per estorsione aggravata e maltrattamenti ed abbandono di persona incapace per malattia e vecchiaia.

Gli agenti del Caep, (nucleo controllo attività produttive), hanno riscontrato la presenza all’interno delle strutture di 23 anziani, alcuni dei quali non autosufficienti . La denuncia è stata fatta scattare da una dipendente dopo aver subito numerosi torti: mancate ferie, riposi e contributi previdenziali, la dipendente ha raccontato, di non potere più sopportare i sistemi che la madre usava per accudire gli ospiti, così i poliziotti hanno installato delle telecamere nascoste scoprendo trattamenti che non sono accettabili nei confronti degli anziani , infatti quest’ultimi sarebbero stati legati a sedie e letti con dei lacci, spesso sarebbe accaduto che qualche ospite saltasse per giorni il pasto.

Denutrizione, somministrazioni mediche inappropriate e senza indicazione terapeutica , sono le punizioni che hanno dovuto patire gli anziani che sarebbero stati accusati di avere denunciato i maltrattamenti alla polizia, tra le altre punizioni ci sarebbe quella della sveglia anticipata alle quattro del mattino.

Anche altri dipendenti delle case di cure indagate,  hanno raccontato alla polizia delle torture che gli anziani dovevano subire, se gli ospiti non si piegavano alle percosse che subivano venivano spostati di volta in volta tra le due strutture, in modo tale da non farli incontrare agli agenti di polizia giudiziaria che venivano a fare le indagini.

Nelle immagini che sono state acquisite si vedono pianti e urla di dolore da parte degli anziani, gli ospiti venivano con regolarità sedati con tranquillanti e psicofarmaci.

Al titolare sono state commissionate sanzioni per un totale di 16.000 euro. 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.