Economia & LavoroPrimo Piano

Ansaldo Breda, a gennaio un tavolo tecnico a Roma

 

Un tavolo tecnico per l’Ansaldo Breda a Roma a gennaio. Sarà istituito presso l’assessorato Sviluppo Economico tra il governo nazionale, quello regionale e rappresentanti dell’azienda. E’ quanto stato assicurato dal sottosegretario De Vincenti a Loredana Lupo, deputato alla Camera del Movimento Cinque Stelle. La deputata ha incontrato il sottosegretario a margine di un incontro che è stato tenuto a Roma tra De Vincenti, rappresentanti dell’azienda e l’assessore Linda Vancheri in rappresentanza del governo regionale.

“Non siamo stati ammessi all’incontro – ha affermato Loredana Lupo – ma ho avuto modo ugualmente di parlare con il sottosegretario, che mi ha riferito del tavolo tecnico e dell’avvenuta presa visione delle proposte del Movimento per salvare l’azienda”.

“Salvare dalla cassa integrazione lo stabilimento Ansaldo Breda di Palermo è possibile” avevano scritto in una lettera aperta ai ministri dell’Economia, Sviluppo economico, Coesione territoriale e Trasporti, i deputati alla Camera del Movimento 5 Stelle Mannino, Nuti, Lupo, Di Benedetto, Di Vita e quelli all’Ars La Rocca e Mangiacavallo.

A conclusione della lettera aperta i parlamentari chiedevano ai ministri di intervenire immediatamente sulla scelta imprenditoriale in atto, che mette a rischio un indotto di circa 2000 piccole e medie aziende locali, bloccando la procedura di cassa integrazione e aprendo un tavolo tecnico in cui venisse redatto, finalmente, un piano industriale pluriennale.

Sulla questione Ansaldo Breda il gruppo 5 Stelle all’Ars ha presentato, inoltre, tre atti parlamentari: una mozione, un ordine del giorno ed una risoluzione in commissione Attività produttive.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.