CronacaPrimo Piano

Anniversario strage via D’Amelio, un tricolore lungo 25 metri alla Fiaccolata di domani sera

foto ufficio stampa

Dopo il consueto striscione “Paolo Vive” sarà un lungo tricolore di 25 metri quest’anno ad aprire la Fiaccolata di domani sera a Palermo in memoria di Paolo Borsellino e gli agenti della scorta. Nel 22° anniversario della strage di via D’Amelio le sigle che promuovono l’ormai tradizionale manifestazione – “Comunità ‘92” (coordinamento che unisce le varie anime della destra siciliana) e “Forum XIX Luglio” (cartello che raggruppa oltre quaranta tra associazioni e movimenti) – hanno voluto caratterizzare l’edizione 2014 della Fiaccolata “tingendola” con i colori nazionali.

“Non è stata una scelta casuale – dichiara Davide Gentile portavoce del Forum XIX Luglio – in quanto vogliamo rendere omaggio al Paolo Borsellino vero, non quello costruito a tavolino da quanti vogliono strumentalizzarlo politicamente. Come racconta la stessa signora Agnese, nel suo libro, Paolo Borsellino amava profondamente l’Italia. Il suo è stato un patriottismo moderno ma anche ribelle. Una ribellione sia da giovane che da magistrato. Si ribellò al potere mafioso che permeava ogni ambito della società, persino le istituzioni”.

I promotori della Fiaccolata scenderanno in piazza anche per chiedere giustizia e verità sulla strage di via D’Amelio sulla quale ci sono ancora molte ombre. “Siamo convinti, pur aspettando le sentenze dei processi, che pezzi dello Stato voltarono le spalle a Borsellino. Tuttavia il suo sacrificio non è stato vano perché Borsellino è morto prima di tutto per la patria e gli italiani. Le carte costituzionali e le istituzioni, di cui Borsellino era fedele servitore, vengono dopo la patria che preesiste a queste forme umane. Patria come entità spirituale e materiale, nazione e popolo da amare e servire. Questo è il testimone che ci ha lasciato Borsellino”.

La Fiaccolata partirà domani alle ore 20:30 da Piazza Vittorio Veneto (Statua della libertà). Il corteo percorrerà via libertà e via Autonomia Siciliana per concludersi in via D’Amelio dove verrà deposto un tricolore e intonato l’inno nazionale. Prevista la partecipazione di giovani da tutta la Sicilia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.