Primo Piano

ANGELO FIGUCCIA: “RAP, CAMBIA IL MAESTRO MA LA MUSICA E’ SEMPRE LA STESSA”

Angelo Figuccia. Foto Internet

“Passano gli anni, cambiano i presidenti, ma alla Rap la situazione resta sempre quella di sempre, cioè disastrosa”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “Stamattina, con i colleghi della Terza Commissione Consiliare, finalmente abbiamo ricevuto in audizione il nuovo presidente della Rap, Roberto Dolce, che ci ha illustrato i suoi tanti progetti, programmi, iniziative e aspettative da sperimentare. Tutte belle parole, tutte belle intenzioni, ma che abbiamo già ascoltato dal suo predecessore Marino ben quattro anni fa, senza che nel frattempo qualcosa sia cambiato, anzi.

La situazione di Palermo è sotto gli occhi di tutti: strade e piazze continuamente ricolme di rifiuti, discariche abusive che, nonostante la buona volontà degli operai della Rap, nessuno riesce ad eliminare definitivamente. E tutto questo perché? Perché, invece di applicare la tolleranza zero, così come fece qualche anno fa il famoso sindaco di New York Rudolph Giuliani, che in poco tempo riuscì a trasformare la metropoli statunitense, il nostro Orlando, che il sindaco… lo sapeva fare, tende ad essere compare di tutti, anche di chi sporca, e non dà ai vigili urbani gli strumenti necessari per contrastare seriamente gli incivili.

Adesso è arrivato il momento di dire basta con i proclami e le parole, è arrivato il tempo di passare ai fatti: i palermitani, dopo aver pagato le tasse più alte d’Italia, vogliono soltanto una città più pulita e più vivibile. Se il sindaco non riesce a garantirlo, ne prenda atto, faccia le valigie e tolga finalmente il disturbo”.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.