Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

ANGELO BUTERA E MONTEPELLEGRINO FESTIVAL TORNANO A PALERMO

angelo-buteraANGELO BUTERA E MONTEPELLEGRINO FESTIVAL TORNANO A PALERMO

(di redazione) Musica, Cinema e Teatro. Nella suggestiva cornice di Monte Pellegrino, a Palermo. Tutto questo sarà “Monte Pellegrino Festival” edizione 2016, che prenderà il via Venerdì 23 Settembre e per tre giorni allieterà il pubblico del capoluogo siciliano. Ideatore della Manifestazione è Angelo Butera: “Sono legato da sempre a Monte Pellegrino, fin da quando ero bambino. Avevo dieci anni, e ricordo le passeggiate al termine della scuola con la linea ‘dodici’ che ci portava fin lì.

Le partite a pallone, l’odore delle frittate preparate dalla nonna, l’ammirazione verso Castello Utveggio vista da noi bambini con il naso all’insù – spiega Butera- Ricordi di un momento meraviglioso che mi hanno spinto a rivivere un Festival che ha già conosciuto il grande pubblico dal 1987, quando con Lollo Franco decidemmo di avviare questo progetto.

L’idea è di ripartire, riunendo magari cinque o sei associazioni e spettacoli sparsi per la città, per fare di Monte Pellegrino la vera patria di un Festival”.
Diversi i personaggi che hanno contribuito, negli anni, alla riuscita del Festival: dal noto conduttore Pippo Baudo – che per diverse edizioni ha presentato la notte di San Lorenzo del 10 agosto – fino ad arrivare a Michele Placido, Turi Ferro, Gina Lollobrigida, Lina Sastri, Ficarra e Picone.

“Se penso al Festival di Monte Pellegrino, mi vengono subito alla mente tre fermo immagine. Intanto, uno spettacolo scritto a sei mani insieme a Lollo Franco ed Andrea Camilleri, si chiamava ‘Quarantena’ – prosegue Angelo Butera – Fu molto emozionante per me incontrare il maestro Camilleri alla Scuola ‘Silvio D’Amico’ e condividere quest’esperienza. Così come ospitare Renato Carosone a
Palermo, a margine di un Festival. Ci raccontò alcune sue esperienze che ci portarono piacevolmente a fare le sei del mattino. L’ultimo ricordo, invece, è il più doloroso: era il 19 luglio di 24 anni fa, era tutto pronto per il concerto serale di Enrico Rava, ma ricevemmo la notizia della strage di Via D’Amelio…”.

IL PROGRAMMA DI MONTEPELLEGRINO FESTIVAL

La manifestazione si svolgerà in tre giorni, nella Piazza del Santuario.

Uno spazio abbastanza vasto che conterrà vari momenti di spettacolo: si parte Venerdì 23 Settembre dalla danza con Filippo Scuderi e Lavinia Pupella, al Teatro con Gigi Burruano e Mario Pupella, fino alle note musicali di artisti siciliani di rilievo come Vito Giordano e Carmen Avellone, Claudio Giambruno e Sergio Munafò, oltre che Diego Spitaleri. Ci saranno anche i focolieri con il loro omaggio al ‘fuoco amico’ e tanti altri ancora.

Nella serata di Sabato 24 Settembre, spazio alla storia della città di Palermo, con i racconti di Gaetano Basile e le melodie del cantastorie Nonò Salomone. L’ultimo appuntamento di “Monte Pellegrino Festival” sarà invece dedicato ai più piccoli, la mattina di

Domenica 25 Settembre, con ‘Palermo e i bambini’: uno spazio ricreativo organizzato

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.